Calcio

Genk-Rapid Vienna, Europa League: probabili formazioni, pronostico e dove vederla

Genk e Rapid Vienna si giocano tutto all’ultima giornata del Girone H di Europa League. Entrambe le squadre sono infatti obbligate a vincere per continuare la loro avventura europea. I padroni di casa, con il successo potrebbero guadagnarsi il secondo posto mentre gli ospiti, centrando i 3 punti, supererebbero in volata proprio i belgi, chiudendo in terza posizione e venendo “retrocessi” in Conference League. Genk-Rapid Vienna prenderà il via alle ore 21:00 di questa sera sul manto erboso della Cegeka Arena.

Il momento delle due squadre

I padroni di casa stanno attraversando un momento molto difficile della loro stagione che ha portato anche all’esonero del tecnico Van Den Brom: nessuna vittoria nelle ultime 7 gare, 4 pareggi e 3 sconfitte (una ai rigori contro il Brugge agli ottavi della coppa nazionale). Il Genk, in campionato, occupa l’ottava posizione, a 5 punti di distanza da chi lo precede, il KV Mechelen, contro cui, domenica, è finita 1 a 1. Tante le difficoltà anche in EL, dove i belgi hanno accumulato 5 punti in altrettante partite grazie ai pareggi nelle ultime 2 giornate contro Dinamo Zagabria e West Ham e alla vittoria contro il Rapid Vienna all’andata. Il secondo posto dei croati è a soli 2 punti di distanza e i Puffi possono ancora credere nel colpo grosso, pur dovendo sperare che la Dinamo non faccia punti contro il West Ham. Tanti, però, anche i rischi: se il Genk perdesse, verrebbe superato dagli austriaci ed eliminato da ogni competizione europea.

Dal canto suo, il Rapid è obbligato a vincere per chiudere in terza posizione accedendo, così, alla Conference League. Con soli 3 punti accumulati finora, infatti, la squadra di Feldhofer è ultima nel girone, esclusa dalla lotta per il secondo posto. Anche per gli austriaci quello attuale non è un gran momento: una sola vittoria nelle ultime 6, 2 i pareggi (nelle ultime 2 giornate di campionato) e 3 sconfitte. Ciononostante, i viennesi hanno risalito la classifica nelle ultime settimane, portandosi in quinta posizione al pari dei cugini dell’Austria Vienna.

Precedenti e pronostico di Genk-Rapid Vienna

5 i precedenti fra le due squadre, tutti in Europa League: una vittoria austriaca, 2 pareggi e altrettante vittorie dei belgi, l’ultima delle quali arrivata nella gara d’andata (1-0, gol di Onuachu allo scadere).

Le quote l’incontro di questa sera prevedono una vittoria dei padroni di casa, quotata 1,65. Sembrano più forti, infatti, le motivazioni del Genk, la cui sconfitta pagherebbe 4,75 volte la posta. Si attesta a quota 4,20, invece, il pareggio.

Probabili formazioni

Genk (4-2-3-1): Vandevoordt; Arteaga, Lucumi, Cuesta, Muñoz; Eiting, Heynen; Onuachu, Thorstvedt, Ito; Bongonda. Allenatore: Domenico Olivieri (ad interim).

Rapid Vienna (4-2-3-1): Strebinger; Ullmann, Hofmann, Greiml, Stojković; Petrović; Grahovac; Grüll, Fountas, Arase; Kara. Allenatore: Ferdinand Feldhofer.

Arbitro: Tiago Martins (Portogallo). Assistenti: Campos, Almeida. IV Ufficiale: Malheiro. VAR: Godinho. AVAR: Verissimo.

Dove vedere Genk-Rapid Vienna

L’incontro sarà visibile in diretta streaming su DAZN, ma non integralmente. Sulla piattaforma, infatti, sarà possibile seguire tutte le partite grazie a Diretta Gol.

Seguici su Facebook!

Autore: Alessandro Salvetti.

Crediti foto: pagina Facebook ufficiale KRC Genk.

Pulsante per tornare all'inizio