21.3 C
Roma
Maggio 17, 2021, lunedì

Ragazzo di 30 anni aggredito e lasciato in fin di vita davanti a Termini

- Advertisement -

Un giovane ragazzo cinese è stato ferito alla gola con una mannaia, malmenato e abbandonato a Termini. È ora in fin di vita.

Un giovane ragazzo cinese di 30 anni sta ora lottando tra la vita e la morte in seguito ad una terribile aggressione subita in strada, davanti alla stazione Termini, avvenuta intorno alle ore 20 della scorsa serata.

Alcuni passanti hanno allertato i soccorsi dopo aver notato in via Giolitti 36 la povera vittima che si trovava su un marciapiede riversa nel proprio sangue. Stando alle ricostruzioni dei testimoni l’aggressione è partita da una lite sfociata tra la vittima e i due aggressori.

Gli aggressori avrebbero colpito la vittima con un fendente di mannaia. Gli agenti della PolFer hanno per primi raggiunto il luogo dell’accaduto e, dopo aver ricostruito il corso degli eventi, hanno stabilito insieme alla Scientifica che il giovane avesse ricevuto il colpo alla gola prima di essere lasciato agonizzante per strada.

Dopo aver soccorso in un primo momento la vittima sul luogo dell’aggressione, i sanitari del 118 lo hanno portato in ospedale. In questo momento il giovane 30enne si trova ricoverato in prognosi riservata e in rianimazione presso l’ospedale Policlinico Umberto I .

L'ospedale Umberto I dove il giovane si trova attualmente in condizioni critiche
Fonte: Wikimedia Commons
Fonte: Wikimedia Commons

Stando alle considerazioni dei medici la vittima riversa in gravissime condizioni. Si troverebbe infatti ancora in stato di incoscienza, con fratture multiple oltre, ovviamente, al profondo taglio alla gola. Il ragazzo è ancora in grave pericolo di vita.

Nel mentre gli inquirenti hanno raccolto tutte le immagini delle telecamere di sicurezza della zona dell’Esquilino e all’interno della stazione Termini. È partita la caccia all’uomo per ritrovare gli aggressori del giovane.

Il secondo caso in una sera

Evento che precede di poco un’altra aggressione, avvenuta sempre nella serata di ieri, dove un ragazzo di 25 anni ha ricevuto un colpo di pistola alla testa in seguito al tentativo di difendere la propria compagna da un furto. Il giovane ora si trova in fin di vita.

Seguici su Facebook

Leggi anche: Accoltellato per lite sulla precedenza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -