Cultura

Giovanni Gastel, morto di Covid il fotografo di moda e nipote di Visconti

Morto oggi, 13 marzo, a Milano, Giovanni Gastel, 65 anni, fotografo di moda e personaggi celebri. Ha lavorato per Vogue, Elle e Vanity Fair

Il Covid ha portato via anche lui, Giovanni Gastel, celebre fotografo di moda e nipote del regista Luchino Visconti. La notizia è di poche ore fa. quando è stata resa nota la notizia del decesso nel capoluogo lombardo, dove era stato ricoverato per l’aggravarsi del Covid 19 che aveva contratto.

Dal regista aveva ereditato un profondo senso estetico che si è rivelato determinante per la sua evoluzione professionale in ambito fotografico.

Giovanni Gastel - Da sinistra: le attrici Miriam Leone, Monica Bellucci, Carolina Crescentini- photo credits Maxxi Photo
Giovanni Gastel – Da sinistra: le attrici Miriam Leone, Monica Bellucci, Carolina Crescentini- photo credits Maxxi Photo

Nato a Milano nel 1955, ha iniziato la sua carriera di fotografo nel 1981 lavorando per le rivista più cool, grazie al suo talento e al suo stile patinato, in cui mischiava poesia e ironia. Ma anche grande senso di armonia nelle sue composizioni e una forte influenza della Pop Art e dello stile del foto grafo americano Irving Penn. Gastel avrebbe compiuto 66 anni il prossimo 27 dicembre

Trai suoi scatti più celebri ricordiamo quelli dell’ex presidente Usa Barak Obama, dell’attrice Monica Bellucci, del cantante Vasco Rossi, solo per citarne alcuni.

Anna Cavallo

Adv

Related Articles

Back to top button