Sport

Giro di Romandia, 1a tappa: previsti 4 GPM fino a Romont

Giro di Romandia, dopo la cronometro di ieri corsa a Losanna, nella 1a vera tappa del tour elvetico, si comincia a fare sul serio. Si parte da La Grande Beroche e si arriva dopo 178 chilometri a Romont. Previsti quattro GPM e due arrivi volanti, per una tappa che farà sudare. Così l’analisi della corsa odierna.

Analisi della 1a tappa del Giro di Romandia

Si parte da Le Grande Beroche alle 13.00, con obiettivo Romont, posta a 178 chilometri di distanza. I primi 30 chilometri presentano qualche dislivello, che tuttavia serviranno per scaldare i corridori che, intorno ai 37 chilometri, affronteranno il primo GPM, quello di Suchy, il cui traguardo è a 572 metri, dopo 2 chilometri di salita con una pendenza non inferiore al 6%. Al termine della discesa che ne segue, poi, il primo traguardo volante.

La corsa prosegue con una nuova salita fino ai 780 metri, una ripida discesa fino ai 500 metri di altezza, che faranno da preludio alla scalata dell’Esmonts, secondo GPM di giornata, piazzato a 812 metri e con 7 chilometri di salita al 4%.

Da qui in avanti i corridori affronteranno un circuito per due volte, che li vedrà scalare la vetta del Massonnens anche in questo caso in due occasioni, con traguardo a 773 metri di altezza e una salita di 2 chilometri con una pendenza di poco superiore al 6%. Lo strappo finale verso il traguardo, è di circa un chilometro con pendenza intorno al 7%.

La situazione in classifica dopo la cronometro di Losanna

Il prologo di Losanna, con un percorso a cronometro di poco superiore ai 5 chilometri, ha visto trionfare il britannico Ethan Hayter (INEOS Grenadiers), che ha chiuso il percorso in 5’52”. In seconda posizione si è piazzato l’australiano Rohan Dennis (Jumbo-Visma), distanziato di 4”. In terza posizione, invece, ha concluso l’austriaco Felix Grosschartner (BORA – hansgrohe) con un distacco di 10” al pari del britannico G. Thomas (INESO Grenadiers).

TUTTE LE CLASSIFICHE – CLICCA QUI

Dove vedere in TV il Giro di Romandia

Le corse saranno trasmesse in diretta su Eurosport, mentre sembra esclusa la possibilità di vedere in chiaro in Italia la competizione. In streaming, inoltre, il Giro di Romandia potrà essere seguito su Eurosport Player, Discovery+, GCN e Sky Go.

Autore: Adriano Fiorini

Articolo precedente

Seguici su:

Metropolitamagazine Instagram

Tour de Romandie

(Photo credit: Tour de Romandie)

Link foto: https://www.facebook.com/Tour-de-Romandie-111855951506808/photos/pcb.1126124804628501/112549621437441/

Adriano Fiorini

"Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla." (cit. Pierre De Coubertin). C'è allora qualcosa di più divertente da raccontare?
Back to top button