Calcio

Girone F Serie D, per il primo posto è corsa a 3

Dopo 26 partite giocate, il Matelica conduce il girone F con 55 punti. A -3 ci sono il Campobasso e il Notaresco. Scendendo, Recanatese e Pineto vogliono assicurarsi un posto nei play-off, ma occhio alle inseguitrici…

Matelica, Campobasso e Notaresco: è corsa a 3 per il 1° posto

A 8 giornate da termine della fase regolare del campionato, la situazione in testa alla classifica del girone F è ancora incerta. A comandare c’è il Matelica con 55 punti guadagnati. 16 vittorie, 7 pareggi e 3 sconfitte ne fanno la squadra con il maggior numero di vittorie, al pari del Notaresco, e la squadra con il minor numero di sconfitte. Il Matelica è anche la squadra con la differenza reti migliore del girone: +32 (49 fatti, 17 subiti). I biancorossi non sono però messi benissimo negli scontri diretti. Contro il Campobasso, secondo in classifica, i risultati sono di 1-1 in casa dei molisani all’andata e 0-0 a Macerata al ritorno. Contro il Notaresco, invece, all’andata è arrivata una sconfitta per 1-2 mentre il ritorno si giocherà tra 2 giornate.

Insomma, se nel complesso la stagione del Matelica è più che buona, i ragazzi Colavitto hanno sempre mostrato qualche difficoltà di troppo contro le “big”. Una vittoria contro il Notaresco tra 2 turni però potrebbe significare un distacco definitivo dagli abruzzesi di Teramo di +6 a 6 giornate dal termine.

Il Campobasso si trova a 52 punti, solamente per una sconfitta di troppo rispetto al Matelica. Per questo, la loro stagione rimane comunque ottima. Se il Matelica ha in Vito Leonetti il suo bomber (con 15 goal), il Campobasso vede in cima alla sua classifica marcatori Pietro Cogliati (con 12 reti). Il Campobasso, contro il Notaresco, ha perso 1-3 all’andata e vinto 1-3 al ritorno, quindi negli scontro diretti tra le due c’è assoluta parità.

A seguire, il Notaresco, la squadra con meno pareggi (4) insieme al Jesina ultimo in classifica. 52 punti anche per loro, quindi la vetta sembra più che raggiungibile. Importante, però, sarà non sbagliare Notaresco-Matelica tra 2 giornate.

La corsa ai play-off

Certamente, una delle tre squadre sopra menzionate vincerà il girone, mentre alle altre due toccheranno i play-off. Insieme alle “due sconfitte”, ci saranno altre 2 squadre, che a fine campionato occuperanno le posizioni 4 e 5. Ad oggi, quelle posizioni sono occupate da Recanatese e Pineto.

La Recanatese si trova a 48 punti, con 14 vittorie, 6 pareggi e 6 sconfitte, e una differenza reti di +6. La squadra, in stagione, ha pareggiato 1-1 contro il Pineto inseguitrice, e nella stessa giornata in cui si giocherà Notaresco-Matelica, si giocherà anche Pineto-Recanatese, altro scontro importante in ottica play-off. Dal 3° posto la distanza è di 4 punti, tanta ma non tantissima insomma.

Il Pineto si trova invece a 43 punti. Se il 4° posto dista 5 punti, che tra due giornate potrebbero diventare solo 2, le inseguitrici non distano altrettanto. Subito dietro il Pineto, infatti, c’è la Vastese, con 42 punti e l’Olympia Agnonese con 40, entrambe affamate di punti e desiderose di un posto nei play-off.

Ma, come abbiamo però già visto quest’anno, le distanze tra le squadre adesso non sono una sicurezza. Nel focus di Metropolitan Magazine di febbraio sul girone F, avevamo analizzato l’andamento delle squadre che correvano per i play-off e avevamo visto come la capolista in quel momento fosse il Notaresco, che adesso si trova terzo, mentre il Matelica, che era secondo, ora è primo. La Recanatese che era terza ora è quarta e tante altre posizioni sono cambiate. Molte squadre devono ancora affrontare gare difficili, mentre altre se le sono già messe alle spalle, quindi è difficile stabilire davvero come potrà terminare il campionato. Senza considerare eventuali passi falsi delle “big” contro qualche “piccola”.

Seguici su Pagina FB di Metropolitan Magazine

Back to top button