Cronaca

Giuliano Ferrara ricoverato per infarto: le sue condizioni sarebbero gravi

Giuliano Ferrara è stato ricoverato d’urgenza in ospedale a causa di un infarto. È quanto riportato da un’Ansa di queste ultime ore e che vede coinvolto il noto giornalista, nonché fondatore ed ex direttore de Il Foglio. Stando a quel che si apprende, l’uomo sarebbe stato colto da un malore improvviso nella sua residenza di campagna nella sera di ieri e trasportato immediatamente presso la struttura sanitaria Misericordia di Grosseto, in Toscana. Una volta lì, i medici lo avrebbero sottoposto ad un intervento di angioplastica. Al momento non si sa molto sulle sue condizioni di salute, se non che si trovi nel reparto di terapia intensiva cardiologica.

Poche informazioni sullo stato di salute di Giuliano Ferrara

Classe 1952, ex ministro per i Rapporti con il Parlamento durante il primo governo di Silvio Berlusconi, ex europarlamentare per il Partito Socialista Italiano, ex consigliere della Lega, founder de Il Foglio ed ex firma di numerose testate. Giuliano Ferrara è senza ombra di dubbio una delle personalità più di spicco del panorama contemporaneo nostrano. Sempre attento all’attualità, persino alla veneranda età di 70 anni non si lasciava sfuggire l’opportunità di commentare qualunque cosa gli accadesse intorno. Basti pensare al suo ultimo tweet, riguardante proprio le elezioni ancora in corso del Presidente della Repubblica.

Di recente, si era ritirato a vivere nella sua casa di Scansano nella Maremma (in provincia di Grosseto), dove gestisce persino una piccola impresa agricola. Ed è proprio lì che si è sentito male. Intorno alle ore 23.00 della serata di giovedì 27 gennaio, comunica l’Ansa, ha accusato un grave malessere che si è rivelato poi essere un infarto. I famigliari hanno subito avverti i soccorsi e un’unità del 118 lo ha trasferito in ospedale, dove avrebbe affrontato un’operazione piuttosto importante. Per ora, non abbiamo maggiori informazioni sul suo stato di salute oppure su come abbia reagito all’intervento. Per privacy e tutela, i medici e la famiglia mantengono il più stretto riserbo sullo stato del paziente e la prognosi. Secondo alcune indiscrezioni, però, pare sia ancora ricoverato e in piuttosto gravi (seppur stabili) condizioni.

Scritto da Diego Lanuto.

Per rimanere aggiornato sulle ultime news, seguici su: Facebook, Instagram, Twitter.

Back to top button