Gossip e Tv

Gli amori folli e importanti di Ornella Muti, Orano e Facchinetti

Nel 2008 l’attrice italiana Ornella Muti si lega a Fabrice Kerhervé, imprenditore francese più giovane di lei di circa dieci anni. Una storia complicata, come ha più volte raccontato alla stampa, ma che ha resistito per circa 10 anni. I due, almeno nei primi anni della loro relazione, si vedevano poco per motivi di lavoro: Kerhervé, infatti, viveva in Spagna ed era sempre in giro per il mondo.

In seguito, si è vociferato che la Muti si fosse trasferita a Mosca per seguire il suo amore: dall’estate 2017, infatti, la donna ha iniziato a vivere fra la capitale Russa e la campagna piemontese (per stare vicino alla mamma). In realtà, pare che lei si sia trasferita a Mosca da sola, nonostante con lui fosse già finita. A Oggi è un altro giorno, nel novembre 2020, ha raccontato di vivere in campagna, perché a Roma “ogni angolo mi fa tornare in mente brutti ricordi“.

Gli amori di Ornella Muti

Il primo grande amore di Ornella Muti è stato Alessio Orano. Classe 1945, è un attore molto noto degli anni Settanta; debutta sul grande schermo nel 1970 nel film La moglie più bella di Damiano Damiani. Proprio sul set di quella pellicola incontra la Muti, di cui si innamora perdutamente. Tra Ornella Muti e Alessio Orano scatta immediatamente la passione, sfociata cinque anni dopo in un matrimonio: si sposano nel 1975, ma, sette anni dopo, nel 1981, la loro unione arriva al capolinea.

Nato a Verona il 2 agosto del 1945, Alessio Orano è un attore italiano, particolarmente noto negli anni ’70. Debutta al cinema con il film La moglie più bella di Damiano Damiani, dove interpreta il ruolo del mafioso Vito Juvara. A questo seguiranno: Alba Pagana di Ugo LiberatoreIl sole nella pelle e Lisa e il diavolo di Mario Bava.

In tv ha un ruolo nell’adattamento del romanzo di Alexandre DumasIl conte di Montecristo, dove interpreta Gaspard Caderousse e nel 1998 entra nel cast della serie televisiva, Incantesimo.

Dopo un primo matrimonio naufragato, Ornella Muti incontra José Luis Bermúdez de Castro, produttore cinematografico con cui vive una bellissima storia d’amore. I due non si sposeranno mai, ma, nel 1974, danno alla luce una splendida bambina.

La prima figlia di Ornella Muti, Naike Rivelli, ha preso il cognome (quello vero) della mamma e anche la sua bellezza (per sua fortuna): “Poteva andarmi peggio: per esempio, assomigliare a mio papà“, ha raccontato Naike a Grazia. La figlia si diverte a provocare sui social: a proposito, anche Ornella ha una pagina Instagram.

Alcuni anni dopo, è il 1988, Ornella incontra Federico Fachinetti che sposa nello stesso anno. Il loro matrimonio dura circa otto anni – termina nel 1996 – e dal loro amore nascono due splendidi bambini: Carolina (1984) e Andrea (1987), attori.

In seguito l’attrice è stata legata sentimentalmente al chirurgo plastico Stefano Piccolo. Tra loro è durata circa 10 anni ed è finita nel 2008: “Tutta la mia vita passava attraverso di lui. È stato il mio errore“, ha raccontato la donna in un’intervista a La Stampa subito dopo la rottura.

Ricordiamo anche un flirt del 1981 Ornella Muti e Celentano, conosciuto sul set di Innamorato pazzo. Tra loro finì per un tradimento di lei: “È stata l’unica infedeltà della mia vita. Ma Adriano non avrebbe dovuto raccontarlo, tantomeno senza avvertirmi. Accidenti“, raccontò in un’intervista rilasciata a Il Messaggero.

Back to top button