Gli anime più attesi del 2018: breve guida e molto hype

L’anno nuovo porta con sé molte cose: buoni propositi che non verranno mai rispettati, troppi chili in più sulla bilancia, la flebile speranza che l’avvenire sia più luminoso dei giorni ormai alle nostre spalle…

Ma per gli appassionati di anime, il nuovo anno può voler dire una cosa sola: le nuove serie sono ormai alle porte!

Il 2018 si prospetta ricco di novità e graditi ritorni, ma soprattutto sembra essere l’anno della nostalgia, grazie all’imminente uscita delle nuove stagioni di alcuni anime terminati ormai da molti anni e che mai avremmo sperato di rivedere.

E’ perciò con l’hype nel cuore che cercherò di accompagnarvi attraverso una breve carrellata di ciò che di meglio questo nuovo anno avrà da offrirci.

  • Nanatsu no Taizai (Seven Deadly Sins): Stagione 2
(foto dal web)

Uno degli Shonen di maggior successo dello scorso anno, e che ancora non ha forse ricevuto il riconoscimento che merita. Ricco di azione e umorismo, Seven Deadly Sins racconta le imprese di Meliodas e del suo gruppo di mercenari dai poteri incredibili, in una Britannia medievale dove la magia regna ancora sovrana.

Portato al successo anche attraverso Netflix, la nuova stagione di quest’avvincente anime uscirà nel gennaio 2018, con il titolo di “Imashine no Fukkatsu”.

 

  • Fate/Extra Last Encore

Nuova aggiunta all’universo di Fate/Stay Night, la serie tratta dalla Light Novel di “Fate” e diventata famosa nel 2006.

Dopo il recente successo di Fate Apocrypha, dovremmo infatti aspettare solo fino all’inverno 2018 per vedere questo nuovo capitolo, ambientato in un mondo virtuale. L’anime tratterà le vicende di Hakuno Kishinami e della sua lotta, a fianco del suo Servant, per vedere realizzato il proprio desiderio.

Considerata la notevole qualità dei suoi cugini, appartenenti allo stesso universo, non possiamo che essere speranzosi ed emozionati per questa nuova serie.

 

  • Full Metal Panic! Invisible Victory
(foto dal web)

In questo caso andiamo sul personale, perché chi come me, ormai secoli fa, guardava gli anime su MTV, non può non aver amato ogni serie di Full Metal Panic!. Scoprire che questa primavera uscirà una nuova stagione, è stato un regalo fantastico.

A distanza di 15 anni dalla messa in onda della serie animata, tornano le avventure del sergente Sagara e di Kaname Chidori, nel quarto capitolo di un anime che ha fatto la storia del genere, grazie ad un equilibrio perfetto tra azione, umorismo e sentimento, che difficilmente è stato eguagliato negli anni seguenti. La serie continuerà la storia della trilogia originale, e ritroveremo quindi tutti i personaggi che abbiamo lasciato in “The Second Raid”, da Mao e Kurz a Teletha Testarossa.

 

  • Boku no Hero 3

My Hero Academia (o Boku no Hero), serie tratta dall’acclamatissimo manga omonimo, giunge quest’anno alla sua terza stagione, e il suo grande successo la rende uno degli anime più attesi dell’anno.

La storia narra di Midoriya Izuku, nato senza superpoteri in un mondo in cui questi sono la normalità, ma spinto comunque dal desiderio di poter diventare ugualmente un supereroe.

Non è stata ancora annunciata la data esatta d’uscita, e questo non fa altro che aumentare la nostra impazienza.

 

  • Food Wars: Tootsuki Ressha

Questa primavera ci regalerà anche la quarta stagione di Shokugeki no Soma. Dopo la brusca interruzione della terza serie, andata in onda questo autunno, i fan dell’anime che fa sembrare Masterchef un noioso gioco per bambini, si sono chiesti quanto avrebbero dovuto aspettare per poter tornare nella scuola di cucina più difficile del Giappone, insieme a Soma e compagni.

I dubbi sono stati sciolti qualche settimana fa, quando è stato annunciato che quella che dovrebbe essere la seconda parte della terza stagione, verrà presentata in primavera come quarta, con il titolo di Tootsuki Ressha, e riprenderà da dove si era interrotta la serie precedente.

 

  • Shingeki no Kyojin 3
(Foto dal web)

Considerando che tra la prima e la seconda stagione sono passati ben quattro anni, sapere che la terza serie de L’Attacco dei Giganti arriverà così presto è stata una sorpresa gradita.

L’anime che ha avuto forse l’impatto maggiore negli ultimi anni e che segue le gesta di Eren Jaegar, in un mondo dove imperversano giganteschi titani mangiauomini, mentre l’umanità è sull’orlo dell’estinzione, tornerà sugli schermi a luglio del 2018.

Con un mix magistrale di azione mozzafiato, storia ben strutturata e colonne sonore uniche, Shingeki no Kyoji è uno di quegli anime da cui non si riesce a staccare gli occhi, e con il manga ormai in dirittura d’arrivo, anche la serie animata potrà concedersi di andare un po’ più spedita, per la gioia di tutti i suoi fan.

 

  • Code Geass: Fukkatsu no Lelouch

L’incredibile lavoro delle Clamp sembrava aver raggiunto la fine nel 2008, concludendo degnamente una delle opere più spettacolari di quel periodo, ma in occasione del 10° anniversario della serie, un trailer ha preannunciato l’uscita di una nuova stagione, e l’attesa sta per giungere al termine.

Sembra infatti che Code Geass: Lelouch of the Resurrection, vedrà la luce proprio nel 2018 e sarà ambientato diversi anni dopo gli eventi della seconda stagione.

Per anni i fan si sono arrovellati con teorie assurde riguardo al destino di Lelouch e molto presto ogni interrogativo sarà risolto… O almeno speriamo.

Si sa ancora veramente poco su ciò che ci aspetta, o sull’effettiva data d’uscita, ma di una cosa siamo certi: non vediamo comunque l’ora di tornare nell’Area 11.

 

Non c’è in realtà abbastanza spazio per illustrare tutte le novità che questo 2018 ha in serbo per gli amanti dell’animazione giapponese, ma queste sono un piccolo assaggio di ciò che ci aspetta. Rimangono fuori le nuove stagioni di One-Punch Man, Tokyo Ghoul, Card Captor Sakura e Steins;Gate o alcune serie originali da tenere d’occhio, come Kokkoku, Violet Evergarden (targata Netflix) Grancrest Senki, ma tutte conducono ad un’unica conclusione: sarà un anno ricco e pieno di soddisfazioni, colorato un pizzico di nostalgia.

 

Antea Ruggero

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA