Tennis

Gli Australian Open e la grande stagione del tennis 2022

Siamo entrati nel vivo di questa stagione sportiva per il grande tennis grazie all’edizione 2022 degli Australian Open, occasione speciale e da non perdere per tutti gli amanti e appassionati di tennis professionistico. Si tratta come sicuramente già saprete del primo dei quattro tornei annuali di tennis, legato al discorso del Grande Slam, dove quindi il discorso di ranking e di posizionamento dei migliori atleti di questa disciplina assume un’importanza vitale, per quello che riguarderà la stagione e la classifica ATP del momento. Ed è impossibile parlare in questo periodo di tennis senza accennare al caso Djokovic, che sta tenendo banco in termini di notizie sportive, già da qualche giorno. Non sappiamo come andrà a finire, ma di sicuro la decisione finale della commissione degli Australian Open avrà un peso sulla classifica mondiale maschile di tennis, in entrambi i casi.

La classifica in divenire degli ATP di tennis 2022

Attualmente il campione serbo detiene il primo posto, con 10.875 punti, seguito a stretto raggio dal tennista russo Daniil Medvedev. Medvedev durante il 2021 e già in precedenza aveva salito la classifica di ATP, scalzando campioni del calibro di Rafa Nadal e Roger Federer. Così se il campione svizzero sembra ormai vicino al ritiro, per il tennista spagnolo tocca raccogliere quello che resta, dato che attualmente ci sono altri campioni che sono più quotati. Tra questi troviamo ad esempio Andrey Rublev, Stefanos Tsitsipas e soprattutto Alexander Zverev. Stando ai bookmakers che si occupano specificamente di pronostici tennis, le dinamiche attuali dicono che con Djokovic fuori dai giochi, le chance erano tutte riposte nel trio composto da Nadal, Thiem e Medvedev, con quote che si aggiravano tra 6.50 e 5.90, come cifra più bassa e coefficiente migliore di riuscita della scommessa. Per quanto riguarda il circuito dei bookmaker online si segnala il sito di NetBet scommesse Italia con quote, pronostici e informazioni utili per gli appassionati e i curiosi.

Chi ha vinto l’Australian Open 2022

Rafa Nadal, questo campione del tennis spagnolo che con la sua vittoria clamorosa ha fatto emozionare anche il suo grande collega e rivale Roger Federer, il quale ha voluto pubblicare un messaggio di elogio verso il suo amico e rivale spagnolo. In effetti è stata una finale, quella tra Nadal e Medvedev che resterà nella storia di questo torneo e quindi del Grande Slam, per la durata e per la sua spettacolarità, con cinque set di cui i primi due persi, con un secondo set terminato con un formidabile 6-7. Cose che restano iscritte nella memoria degli appassionati di sport e del tennis in special modo.

Per quanto riguarda il torneo femminile invece il torneo è stato vinto dall’australiana Ashleigh Barty che ha di fatto iscritto il suo nome all’interno della cornice dell’Happy Slam. Grazie anche a una rimonta incredibile l’Australian Open è andato ad Ashleigh Barty, la quale è stata capace in finale di recuperare uno svantaggio importante nei confronti dell’americana Danielle Collins. Tutto questo per un torneo che è già arrivato alla sua 109esima edizione, visto che è stato fondato nel lontano 1905, dato che lo rende infatti uno degli appuntamenti più importanti in termini sportivi, non solo tennistici.

Gli altri appuntamenti da non perdere per il grande tennis 2022

Posizionato a inizio anno poi, è fondamentale per determinare dinamiche in termini di classifica e ranking ATP e che fa da sfondo al discorso legato sempre al Grande Slam. Gli altri appuntamenti da non perdere per il resto dell’anno e della stagione sono infatti il Roland Garros, che verrà disputato durante il prossimo mese di maggio, su terra rossa, mentre ci vorrà giugno per Wimbledon e fine agosto per gli US Open che si giocano come gli Australian Open sul cemento. In mezzo, slegato dal discorso Slam 2022, ci sono poi eventi da non perdere come Indian Wells, Miami, Montecarlo, Madrid e naturalmente Roma il prossimo maggio 2022.

Back to top button