Calcio

Goldaniga, il racconto del Coronavirus: “Genoa, è stato un periodo difficile…”

Goldaniga-Genoa gettyimages
Goldaniga contro l’Inter (Getty Images)

Il Genoa sta vivendo un momento difficile dovuto al numero elevato di contagiati da Coronavirus riportato nelle settimane antecedenti. Dopo esser stata costretta a saltare la terza di campionato, la compagine ligure ha affrontato la sfida contro l’Inter di Antonio Conte con molti giocatori appena rientrati. Su questo argomento si è incentrato il canale ufficiale rossoblu “Genoa Channel” nell’intervista ad Edoardo Goldaniga, difensore centrale della squadra attualmente allenata di Rolando Maran. Il difensore milanese ha confermato quanto la bassissima disponibilità ha reso difficile la ripresa.

Giorni difficili: Goldaniga ammette le difficoltà

Sono state molteplici le difficoltà registrate dai calciatori e dalla società del Genoa durante “l’assalto” portato dalla malattia virale che, ancora oggi, spaventa il mondo intero con il suo incedere: “Come sono stati questi giorni? Sono stati decisamente difficili, anche perché fino a due settimane fa eravamo in pochissimi a disposizione: tanta gente è rimasta a casa causa Covid-19. Non è stato facile riprendere, però dobbiamo essere ancora più uniti e andare avanti per questa strada. Ora stiamo cercando di recuperare più uomini possibili, la nostra è una rosa ampia: siamo contenti perché possiamo contare su calciatori di ottima qualità”. Queste le parole dell’ex Palermo al canale ufficiale del club.

Sfida dura contro l’Inter: il Genoa esce a testa alta

Per quel che riguarda la sconfitta controllo l’Inter, il difensore classe 93′ si ritiene soddisfatto nonostante il risultato: “Sapevamo che sarebbe stata una sfida molto dura, che l’avversario ci avrebbe messo in difficoltà essendo una squadra forte. Siamo riusciti a tenere il risultato sullo 0-0 per parecchio tempo, siamo soddisfatti della prestazione che penso sia stata buona”. Al fine della classifica conta poco, ma riuscire a portare a casa una prestazione del genere, nonostante tutto, può far bene all’umore dello spogliatoio. Che possa essere un nuovo inizio per il Grifone.

Seguici su Metropoitan Magazine

Adv

Related Articles

Back to top button