Motomondiale

GP Arabia Saudita, MotoGP verso il Medio Oriente

Il GP dell’Arabia Saudita potrebbe diventare una tappa del mondiale MotoGP. Dopo il Qatar, si starebbe pensando ad un’altra tappa medio orientale. Quest’anno in Arabia si svolgerà la prima edizione del GP per la F1 e, ospitate anche Dakar e Formula E, manca all’appello solo il massimo campionato delle due ruote. L’idea è quella di far subentrare la macchina organizzativa di Ezpeleta, non prima però del 2023. Un progetto alquanto ambizioso che potrebbe essere sposato da una MotoGP sempre più attenta ai mercati emergenti.

Il principe saudita spiega l’ambizioso progetto del GP d’Arabia Saudita

Il presidente della Federazione dell’Arabia Saudita per gli sport motoristici e del motociclismo ha parlato così del possibile approdo della MotoGP, plausibile nel 2024:

“L’obiettivo è ospitare i maggiori eventi motoristici del mondo. La MotoGP è sicuramente una delle competizioni più seguite dai nostri cittadini. Abbiamo in progetto di costruire una città dei motori a Qiddiya, dove ci saranno più di 10 circuiti per i rally, motocross ecc. Insomma, per le migliori competizioni del mondo. In questo ambito, ci piacerebbe organizzare anche la MotoGP. Sono delle gare davvero molto emozionanti.”

gp arabia saudita
Recentemente in Arabia Saudita si sono corsi i due round inaugurali della Season 7 di Formula E – Photo Credit: fiaformulae.com

Il principe continua parlando del circuito che verrà costruito, il quale sarà il fulcro della città di Qiddiya:

“Esso dovrà essere approvato per permettere lo svolgimento delle migliori competizioni motoristiche del mondo come la Formula 1, senza dimenticare la MotoGP o il WEC.”

Il progetto prevederebbe un tracciato di ben 7,8 km. Una vera rarità per i circuiti moderni, i quali si aggirano intorno ai 4/5 km di lunghezza. La MotoGP potrebbe quindi ulteriormente allargare il suo bacino di influenza. Dopo aver dirottato la carovana in Thailandia nel 2018, il Circus si allargherà alla Finlandia, all’Indonesia, al Brasile e anche all’Ungheria nel corso dei prossimi anni, pandemia permettendo. L’Arabia Saudita andrebbe ad arricchire una MotoGP sempre più globale ed intensa dal punto di vista degli eventi annui. Un’aspetto che i piloti non hanno mai apprezzato più di tanto.

Arriva la rivista di Motorsport Metropolitan

Il primo numero della nostra rivista (gratuita!) targata Motorsport Metropolitan è disponibile sulla piattaforma Issuu. Scaricatela per leggere tutti i nostri contenuti esclusivi!

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
? YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
TWITTER: https://twitter.com/Motorsport_MM
? SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
? PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK:https://www.facebook.com/groups/763761317760397
? NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Riccardo Zoppi

Back to top button