Formula 1

GP Eifel 2020: confermato il Nurburgring nel calendario

Dopo le ufficialità del Mugello e di Sochi, il calendario 2020 di F1 si allarga con l’ingresso del GP dell’Eifel al Nurburgring; il GP tedesco è stato ufficialmente confermato nella giornata di oggi e si correrà domenica 11 ottobre 2020. Nel Mondiale di quest’anno non era inizialmente previsto un GP in Germania; la complicata situazione internazionale legata alla diffusione del Covid-19 ha però reso possibile prolungare le tappe in Europa, inserendo novità e vecchie glorie.

gp germania 2020 nurburgring
Nurburgring 1985 – Photo Credit: F1 Official Twitter Account

GP Eifel 2020 Nurburgring – Il circuito

Il Nurburgring non è un solo tracciato ma un complesso di circuiti per competizioni sia nel campo del motociclismo che in quello dell’automobilismo; il nome prende spunto semplicemente dal fatto che il tutto è costruito attorno al Castello di Nurburg, in Germania ovviamente. Originiarimemente il complesso prevedeva due circuiti e altrettante configurazioni diverse.

All’inizio degli anni ’80 il Nurburgring fu modificato così come le configurazioni dei circuiti; nasce così quello che oggi è conosciuto come “GP Strecke” (circuito GP), usato anche per i Gran Premi ufficiali. Il tracciato ha una lunghezza pari a 5148 m che si estendono tra rettilinei e curve, 16 per la precisione; l’inaugurazione del nuovo Nurburgring è avvenuta nel 1984. Il tempo record della pista, cronometrato in gara, è di 1.29.468 ed è ad oggi detenuto da Schumacher che lo fece il 30 maggio 2004 sulla Ferrari F2004.

gp germania 2020 nurburgring
Niki Lauda – Photo Credit: Scuderia Ferrari Official Twitter Account

GP Eifel 2020 Nurburgring – La storia

Il circuito del Nurburgring è ricordato da tutti per l’incidente di Niki Lauda durante il GP di Germania del 1976; dopo quel terribile evento i piloti votarono e ottennero l’esclusione del tracciato Nordschliefe. Nel Motomondiale, in alcune formule automobilistiche minori e in qualche gara di durata la tappa continuò invece ad essere inclusa nei vari calendari. I gestori del circuito decisero a quel punto di costruire una nuova pista, più corta e moderna; in questo modo sarebbe stato più semplice raggiungere l’obiettivo dell’omologazione e del reintegro nel mondo della F1.

Nel 1984 venne inaugurato il nuovo tracciato costruito dove prima c’era quello che era chiamato Sudschliefe, l’anello sud; la nuova configurazione era completamente diversa dal passato tranne per il tratto del rettilineo dei box. Nel 2002 furono apportate ulteriori modifiche dando vita al tatto di circuito conosciuto come Mercedes Arena, posta esattamente dopo il rettilineo del traguardo. 

Negli anni il Nurburgring è sempre stato il secondo tracciato tedesco, inserito nel Mondiale con i nomi di GP d’Europa o del Lussemburgo, vista l’impossibilità in Formula 1 di avere due GP con lo stesso nome; dal 2008 i problemi finanziari obbligarono i due tracciati tedeschi, Hockenheim e Nurburgring, ad alternare la loro presenza nel calendario di F1, fino al 2015 quando il Nurburgring venne definitivamente cancellato.

SEGUICI SU:

INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
YOUTUBEhttps://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
SPOTIFYhttps://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
GRUPPO UFFICIALE FACEBOOKhttps://www.facebook.com/groups/763761317760397
NEWS MOTORIhttps://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Back to top button