Formula 1

GP Ungheria, succede l’impossibile: vittoria a Ocon su Alpine!

Adv

Una corsa pazza in questo GP d’Ungheria ospitato nel tracciato di Hungaroring. Le avvisaglie che non sia un Gran Premio normale si palesano nei secondi subito dopo lo spegnimento dei semafori: in partenza, Valtteri Bottas tocca Lando Norris e da questo contatto si genera uno strike clamoroso che miete diverse vittime. Oltre ai primi “incidentati”, si ritirano in modo subitaneo Charles Leclerc (cortesia di Lance Stroll, anche lui ko) e Sergio Perez, mentre la vettura di Max Verstappen esce malconcia e condiziona in negativo, per tutta la gara, la guida dell’olandese. Da questo disastro (e dalla ripartenza), esce vincitore incredibilmente Esteban Ocon sull’Alpine che, in volata, riesce a precedere Sebastian Vettel sull’Aston Martin. Grande lotta dietro per il terzo gradino del podio che, alla fine, va a Lewis Hamilton dopo una lotta serrata con Carlos Sainz e Fernando Alonso.

GP Ungheria: l’arrivo e la classifica finale della corsa

Ecco le posizioni d’arrivo e la classifica finale di questo Gran Premio d’Ungheria che, certamente, resterà nella storia per il suo svolgimento:

POS.PILOTATEAMTEMPO
1E. Ocon (D)Alpine
2S. Vettel (D)Aston Martin+ 1″0
3L. Hamilton (M)Mercedes+ 8″5
4C. Sainz (D)Ferrari+ 7″2
5F. Alonso (D)Alpine+ 10″4
6P. Gasly (B)AlphaTauri+ 31″8
7Y. Tsunoda (D)AlphaTauri+ 63″5
8N. Latifi (D)Williams+ 60″3
9G. Russell (D)Williams+ 72″9
10M. Verstappen (M)Red Bull+ 74″9
11K. Raikkonen (B)Alfa Romeo+ 1 giro
12D. Ricciardo (D)McLaren+ 1 giro
13M. Schumacher (D)Haas+ 1 giro
14A. Giovinazzi (D)Alfa Romeo+ 1 giro
15N. Mazepin (I)HaasRITIRO
16L. Norris (I)McLarenRITIRO
17S. Perez (I)Red BullRITIRO
18L. Stroll (I)Aston MartinRITIRO
19C. Leclerc (I)FerrariRITIRO
20V. Bottas (I)MercedesRITIRO

Seguici su Metropolitan Magazine

Adv
Adv
Adv
Back to top button