15.9 C
Roma
Marzo 4, 2021, giovedì

Gran Premio Australia, le date di MotoGP ed F1 potrebbero cambiare nel 2022

- Advertisement -

Il Gran Premio d’Australia è da molti anni una classica di inizio stagione in F1 e di fine stagione in MotoGP. La pandemia nel 2020 non ha permesso lo svolgimento di entrambe le gare e nel 2021 le certezze sono ancora meno. Per la massima serie a ruote scoperte la gara al momento è stata posticipata a fine novembre, mentre in MotoGP è posizionata per Ottobre. Nonostante i tanti dubbi riguardo le restrizioni per gli spostamenti verso l’Australia con quarantene obbligatorie al momento dell’arrivo, già si discute di quello che potrebbe accadere nel 2022.

Le opzioni per il Gran Premio d’Australia

Entrambi organizzati dall’Australian Gran Prix Corporation, sono iniziate le discussioni in vista dei GP di MotoGP ed F1 della stagione 2022. La proposta più accattivante e che farebbe davvero piacere ai piloti del Motomondiale, è quella di un’inversione di date proprio tra MotoGP ed F1. In questo modo, il Gran Premio d’Australia della MotoGP cadrebbe ad inizio stagione a Marzo e quello di F1 a fine stagione. Piloti MotoGP contenti perché correre ad Ottobre in un luogo estremo come Phillip Island crea sempre situazioni sgradevoli come pioggia, freddo e vento a volte molto forte. In passato queste varianti hanno dato vita ad incidenti dei piloti (che molte volte decidevano addirittura di non scendere in pista) e grattacapi enormi ai fornitori di pneumatici.

gran premio australia sbk
Anche la SBK disputa il GP d’Australia sul circuito di Phillip Island – Photo Credit: worldsbk.com

Esistono altre tre opzioni. Spostare gli eventi ad inizio stagione sarebbe la soluzione migliore per tutti data la bella stagione di quel periodo, ma difficilmente percorribile. Ad inizio stagione si disputa anche il Gran Premio d’Australia della SBK e ci sarebbe un raggruppamento troppo fitto, con conseguenti complicazioni e pochi benefici. Le attività ravvicinate andrebbero a lasciare vuoti i restanti mesi dell’anno, una mossa non poco furba dal punto di vista economico. Basti pensare all’introito ricavato dall’afflusso dei tifosi, che magari non potrebbero permettersi tre eventi a distanza di poche settimane. Non si esclude lo spostamento delle gare di MotoGP ed F1 sul finire della stagione (situazione che si verificherebbe quest’anno causa Covid), come mantenerle negli abituali slot.

Le parole di Andrew Westacott, responsabile di AGPC

“Non posso fare altro che sottolineare che per ora non c’è nulla di definitivo sui calendari 2022. Ci piace avere la gara inaugurale della Formula 1, ma devo anche aggiungere che il cambiamento in atto per quest’anno, con la Formula 1 a novembre, ci dà l’opportunità di guardare a quattro scenari molto distinti tra loro. Tutte le opzioni sono sul tavolo e la combinazione definitiva sarà decisa quando i calendari saranno finalizzati verso la metà di quest’anno”.

gran premio australia f1
La F1 corre in Australia sul circuito di Albert Park – Photo Credit: formula1.com

Prima di queste decisioni, la F1 inizierà la stagione in Bahrain il 28 Marzo e lo stesso farà la MotoGP in Qatar. Una sovrapposizione di eventi obbligata dalla pandemia, che potrebbe costringere i due massimi campionati a incrociarsi di nuovo a poca distanza l’uno dall’altro per il Gran Premio d’Australia. Condizionale d’obbligo in questi tempi dove di certo non c’è nulla.

Arriva la rivista di Motorsport Metropolitan

Il primo numero della nostra rivista (gratuita!) targata Motorsport Metropolitan è disponibile sulla piattaforma Issuu. Scaricatela per leggere tutti i nostri contenuti esclusivi!

SEGUICI SU:

📷 INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
📹 YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
🐦 TWITTER: https://twitter.com/Motorsport_MM
🎙 SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
📱 PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK:https://www.facebook.com/groups/763761317760397
📰 NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Riccardo Zoppi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
blank
Riccardo Zoppihttps://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/motomondiale/
Mi chiamo Riccardo Zoppi, 25 anni, marchigiano. Vengo da Osimo (AN). Mi sono laureato ad Urbino in Scienze Geologiche ed a Siena nella laurea magistrale in Geoscienze e Geologia applicata. Nella famiglia Metropolitan mi occupo delle news e dei weekend di gara della MotoGP. La passione per i motori è nata tra il 2002 e il 2003. È stato mio padre a trasmettermi questa passione, cominciando a guardare con lui le mie prime gare in TV. La MotoGP è il mio punto forte, ma mi interesso anche di SBK, MXGP e tutte le altre categorie che prevedono la presenza di due ruote.
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -