Attualità

Harvey Weinstein è positivo al Coronavirus

Harvey Weinstein è positivo al Coronavirus. Il noto ex produttore cinematografico si trova attualmente in carcere in America.

Weinstein sta scontando la pena dopo essere stato condannato a ventitré anni per accuse di molestie sessuali e stupro. Molte star internazionali hanno accusato Harvey Weinstein di questi crimini, tra cui anche Asia Argento.

Harvey Weinstein è positivo al Coronavirus

L’ex produttore cinematografico era stato operato già al cuore appena poche settimane fa e ora è arrivata la nuova notizia della positività dell’uomo al test del COVID-19. Weinstein è stato messo, ovviamente, in isolamento per evitare il contagio di altri detenuti e di tutte le persone che lavorano nel carcere. L’ex produttore cinematografico statunitense si trova attualmente nella struttura carceraria di Wende Correctional Facility vicino Buffalo.

Ancora non sono chiare varie dinamiche: come abbia contagiato il virus, in che condizioni di salute ora sta, l’unica cosa certa ad oggi è che molti agenti che probabilmente hanno avuto dei tipi di contatto con l’ex uomo del cinema americano sono stati messi subito in quarantena.

Il 6 ottobre 2017 un’inchiesta del The New York Times l’ha accusato di molestie sessuali ai danni di alcune attrici di Hollywood, tra le quali Ashley Judd e Rose McGowan. In conseguenza dello scandalo, il 9 ottobre 2017 Weinstein è stato licenziato dalla società che aveva co-fondato. Contro di lui si sono poi aggiunte le denunce per abusi sessuali e stupro di varie attrici.

Seguono aggiornamenti

Back to top button