Calcio

Hellas Verona-Inter, Serie A: probabili formazioni, pronostico e diretta tv

Il match in notturna del venerdì mette di fronte il Verona di Eusebio Di Francesco e l’Inter di Simone Inzaghi. I nerazzurri campioni in carica arrivano al “Bentegodi” in cerca del bis per proseguire a punteggio pieno in campionato. L’Inter forte del poker casalingo rifilato al Genoa, si presenta infatti con tutti i favori dei pronostici. Gli scaligeri guidati dal tecnico abruzzese vengono dalla brutta battuta d’arresto tra le mura amiche firmata dal Sassuolo del neo tecnico Dionisi. Un Verona che nonostante la sconfitta ha dimostrato di essere squadra dinamica e pimpante, con un Zaccagni in grande spolvero e uomo più pericoloso del reparto avanzato. Inzaghi recupera invece Lautaro Martinez, pronto a prendersi il posto da titolare al centro dell’attacco e abbraccia finalmente Correa. L’ ex attaccante laziale appena arrivato alla Pinetina si accomoderà inizialmente in panchina. Ecco le ultime da Hellas Verona-Inter.

Hellas Verona-Inter, i precedenti tra Di Francesco e Inzaghi

Eusebio Di Francesco e Simone Inzaghi sono due tra gli allenatori più giovani ma allo stesso tempo con più esperienza in Serie A. Entrambi in questa stagione sono ad una nuova avventura in panchina: Inzaghi per la definitiva consacrazione, Di Francesco per rilanciarsi. Il tecnico piacentino in 5 anni di Lazio ha dimostrato di essere uno degli allenatori italiani migliori in circolazione. Nella sua avventura in biancoceleste ha portato la Lazio ad essere, nel quinquennio da lui allenata, la squadra che è riuscita a portare a casa più trofei dopo la Juventus. Lo attende ora la prova che dovrà superare a pieni voti per dimostrare di potersi accomodare nell’élite dei grandi allenatori.

Il tecnico abruzzese dopo le magie col Sassuolo, portato in Europa, e il salto alla Roma, condotta addirittura ad una semifinale Champions, sembrerebbe ora entrato in una spirale di mediocrità da cui starebbe faticando ad uscire. Dopo le avventure fallimentari con Sampdoria e Cagliari, portate sull’orlo della retrocessione, Verona rappresenta per Di Francesco uno degli ultimi treni per rilanciare la sua carriera. I due allenatori si sono affrontati 9 volte, col bilancio in netto vantaggio per Inzaghi, che è riuscito a piegare il collega per ben 6 volte. Di Francesco può contare solo due vittorie, ma di prestigio, nei derby quando era alla guida della Roma. Insomma sarà la classica sfida tra Davide e Golia, con Di Francesco chiamato all’impresa per invertire questo trend che lo vede spesso sconfitto contro le squadre di Inzaghi.

Le probabili formazioni e dove seguirla

Mister Di Francesco recupera Montipò, che dovrebbe scalzare Pandur e prendersi il posto tra i pali. Il reparto difensivo dovrebbe essere lo stesso sceso in campo contro il Sassuolo, mentre lo squalificato Miguel Veloso verrà rimpiazzato in mezzo al campo da Ilic. Dalla panchina il neo acquisto Simeone, pronto a subentrare nella ripresa qualora il risultato lo richiedesse. Inzaghi invece potrebbe replicare in toto la squadra vista contro il Genoa. Persiste il ballottaggio sulla destra tra Darmian e Dumfries, con Lautaro Martinez ristabilito e pronto a guidare l’attacco nerazzurro. Hellas Verona-Inter, con fischio di inizio alle 20.45, sarà visibile su DAZN, Sky Sport Calcio e Sky Sport 4K. Ecco le probabili formazioni:

VERONA (3-4-2-1): Montipo’; Gunter, Ceccherini, Dawidowicz, Casale, Ilic, Tameze, Lazovic, Barak, Zaccagni, Kalinic.

Allenatore: Eusebio Di Francesco.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni, Darmian, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic, Martinez L, Dzeko.

Allenatore: Simone Inzaghi.

MARCO SCALAS

Seguici su METROPOLITAN MAGAZINE

Credit foto: pagina Facebook Hellas Verona FC

Back to top button