MetroNerd

Henry Cavill gioca a Warhammer nel lockdown

Henry Cavill ha comunicato tramite i social per la prima volta dopo tre settimane di silenzio. E sembra proprio che il nostro Superman/The Witcher si sia messo all’opera raffinando le sue vecchie e nuove skills per quel che riguarda Warhammer. Avete proprio capito bene, Warhammer! La foto postata da Henry Cavill lo vede alle prese con uno dei piccoli elmi delle miniature del famoso gioco della Games Workshop.

Henry Cavill alle prese con una miniatura di Warhammer, noto gioco della Games Workshop, durante la quarantena imposta dalla pandemia globale di coronavirus
Henry Cavill alle prese con una miniatura di Warhammer, noto gioco della Games Workshop, durante la quarantena imposta dalla pandemia globale di coronavirus

Sia su Facebook che su Instagram, l’attore noto per la sua ultima interpretazione in The Witcher, ha pubblicato una foto in cui lo si vede alle prese con un piccolo elmo tipico delle miniature di Warhammer, il noto wargame. Parte integrante dell’esperienza di gioco in Warhammer della casa di produzione Games Workshop, infatti, è la dimensione dedicata alla pittura dei pezzi che andranno a comporre il proprio esercito durante il gioco.

https://www.facebook.com/henrycavill/photos/a.1008459409174915/2998665453487624/?type=3&theater
Il post Facebook dove vediamo Henry Cavill all’opera con pennello e colori su una miniatura di Warhammer

Nella foto riportata sui social dall’attore, interprete di Superman nell’universo cinematografico DC, poi, si intravede qualcosa sullo schermo del pc, prontamente sfocato da parte dell’attore. Di cosa si tratterà? Difficile a dirsi, ma forse le informazioni arriveranno presto anche alle nostre orecchie.

Di seguito riporto la traduzione del post di Henry Cavill che mostra delle skill da pittore di miniature di Warhammer di cui non avevamo mai avuto sentore.

Anche le star di Hollywood passano il tempo con giochi di ruolo e di miniature durante la quarantena da Coronavirus

«Considerando che tutti noi stiamo attraverso il periodo di Pasqua, e attraversando anche il periodo di lockdown, ho pensato che fosse un buon momento per vedere il lato positivo di questa situazione, che è uno dei momenti più oscuri di questa epoca storica. Così ho deciso di rispolverare delle vecchie e nuove skills, e mettermi alla prova per apprenderne di nuove! Si tratta di un periodo di rinascita dopo tutto. Quindi, come potete vedere qui, potrebbe sembrare un oggetto piccolo e minuscolo come un piccolo elmo… esattamente quello che è. Uno degli hobby che mi porto dietro da quasi tutta la mia vita, che seguo ma che non sto praticando attivamente, è proprio questo. Una casa di produzione chiamata Games Workshop… o “plastic crack”, come “noi” la chiamiamo. Sinceramente non riesco ad averne mai abbastanza del folklore e della storia che hanno costruito nel corso degli anni. Loro sono stati e sono tuttora una delle mie letture più entusiastiche! Se pensavate che il mio essere un geek fosse una menzogna prima, ora non potete proprio negarlo».

Henry Cavill a lavoro su un nuovo progetto, forse…

«In aggiunta a questo poi, sullo sfondo di questa foto, potrebbero esserci delle skill completamente nuove a cui sto lavorando… o potrebbero non esserci, così tutto il vostro socchiudere gli occhi e cercare di togliere l’effetto sfocato sarà vano… o forse non sarà così»

Il post dell’attore di The Witcher e Superman si conclude con un ringraziamento al personale sanitario attivo durante la quarantena

«Voglio anche cogliere l’occasione per ringraziare, dal profondo del mio cuore, tutti i lavoratori del Sistema Sanitario Nazionale e tutti gli operatori della salute, per i loro incessanti sforzi nel proteggerci. Immagino che possa essere molto dura e turbolenta la situazione al momento, ma voi, Signore e Signori, state avendo un successo strepitoso! Andate avanti! Ce l’avete fatta».

Foto postata da Henry Cavill che attesta indiscutibilmente come sia un appassionato del gioco di miniature Warhammer della Games Workshop
Foto postata da Henry Cavill che attesta indiscutibilmente come sia un appassionato del gioco di miniature Warhammer della Games Workshop

All’attore non è mai mancata l’ironia…

«”Aspetta un secondo”, vi ho sentito dire… “se lui ha entrambe le mani che appaiono in questa foto… come sta facendo la foto??” Nuove skills, amici miei… nuove skills»

Henry Cavill perse la chiamata per il ruolo di Superman per giocare a World of Warcraft

Un aneddoto interessante sulla passione di Henry Cavill per giochi da tavola, di ruolo e videogiochi poteva avere risvolti drammatici. Sembra proprio che quando il regista Zack Snyder chiamò l’attore per confermargli il ruolo all’interno del film di Superman, costui non rispose ripetutamente al cellulare perché impegnato in una partita a World of Warcraft. Per fortuna, come sappiamo, quella decisione non ebbe delle conseguenze nefaste. In futuro l’attore probabilmente ci penserà due volte prima di dare la precedenza a un gioco di ruolo online…

Non solo il nostro The Witcher, Henry Cavill: anche altri attori hanno mostrato con orgoglio la loro passione per il “mondo nerd”

Henry Cavill non è l’unico attore di Hollywood ad apprezzare il “mondo nerd o geek”, anche Vin Diesel è noto per essere un appassionato di giochi di ruolo e di videogame da molto tempo, per esempio. Il suo amore per questo mondo lo ha spinto anche a partecipare attivamente alla produzione di film che lo hanno reso un attore iconico, come la saga di Riddick.

Il gioco Warhammer di Games Workshop

Warhammer è un gioco di miniature dall’ambientazione fantasy e fantascientifica prodotto dalla Games Workshop, una casa di produzione nata nel 1975. All’inizio la casa di produzione si occupò principalmente della distribuzione di giochi da tavola e di ruolo, producendone anche l’oggettistica come le miniature. In seguito però, a partire dalla prima metà degli anni ’80, il gioco Warhammer, in tutte le sue varianti, riscosse abbastanza successo da permettere alla casa di farlo diventare il loro prodotto principale.

Non sorprende poi così tanto che Henry Cavill sia un appassionato di questo gioco, visto che già durante la produzione di The Witcher l’attore aveva dichiarato di come fosse un appassionato di fantasy in tutte le sue forme.

Il Coronavirus rallenterà le riprese di The Witcher 2?

Henry Cavill, come tutti noi sappiamo, era a lavoro su The Witcher 2 per Netflix. Attualmente, a causa della pandemia globale da coronavirus, le riprese e i lavori sono stati arrestati, per ovvie ragioni sanitarie. Sappiamo però come le riprese della stagione due di The Witcher fossero già completate a metà, questo fa ben sperare per il futuro, in quanto la serie dovrebbe essere completata in poco tempo una volta conclusasi l’emergenza da coronavirus. Abbiamo tanto tempo d’altra parte per dedicarci a rewatch delle nostre serie preferite in attesa dell’uscita delle prossime stagioni. Oppure potremmo decidere di seguire la via di Warhammer anche noi insieme a Cavill… ho capito, vado a prendere le miniature che ho messe da parte a prendere polvere.

«Sangue per il Dio del Sangue! Teschi per il Trono dei Teschi!»
(Khorne, personaggio di Warhammer 40.000)

Mentre ci arrovelliamo sul misterioso progetto di Schrödinger di Herny Cavill, vi auguriamo una buona pasquetta all’insegna della pandemia globale.

https://www.instagram.com/p/B-39B5ShMWw/
Post di Instagram in cui Henry Cavill mostra la propria passione per Warhammer della Games Workshop, confermando le voci sul suo conto: è come noi! Henry Cavill uno di noi!

di Eleonora D’Agostino

Ti piacciono gli articoli di InfoNerd per il Metropolitan Magazine Italia? Seguici sui nostri canali: Facebook, Instagram.

Eleonora D'Agostino

Sono un'antropologa che si diverte a fare quattro chiacchiere tra amici mostrando il perché Star Wars non sia solo un bel film, ma un complesso mito attraverso cui si narrano le vicissitudini umane circa la società, la religione, l'identità personale, i riti di iniziazione, ecc. ... e potete sostituire Star Wars con qualsiasi altra cosa!
Back to top button