Attualità

I 72 paesi in cui è un reato l’omosessualità

Adv

Tra molte battaglie e difficoltà dell’omosessualità, il tema dei diritti LGBTQ+ nel mondo sta ottenendo sempre più attenzione. Ieri infatti si è tenuta la giornata mondiale contro l’omofobia, la transfobia e la bifobia. Ci sono alcuni stati in cui però le cose non sono cambiate molto e l’omosessualità è ancora considerata un reato, a volte punti addirittura con la pena di morte.

Omosessualità come reato: le pene detentive

In particolare ci sono 72 Stati in cui l’omosessualità è punibile dalla legge. In 7 paesi asiatici e 5 africani la “punizione” per l’omosessualità è la morte: Afghanistan, Iran, Pakistan, Qatar, Arabia Saudita, Emirati arabi e Yemen in Asia, mentre in Africa rimane in Mauritania, Nigeria, Somalia e Sudan. In circa una decina di stati gli atti di omosessualità sono puniti con la reclusione da un minimo di 14 anni fino all’ergastolo. Ci sono poi 55 paesi, di cui 27 in Africa, in cui le pene arrivano a un massimo di 14 anni. In diversi stati dell’Africa è punita anche l’omosessualità anche come reato di opinione. In molti paesi l’omosessualità maschile è quella che viene punita di più, come ad esempio Singapore, che ha pene fino ai due anni di carcere ma solo se la coppia è formata da due uomini.

Lista degli Stati in cui l’omosessualità è un reato

Afganistan

Algeria

Antigua e Barbuda

Bangladesh

Barbados

Bhutan

Brunei

Burundi

Cameroon

Chad

Comoros

Isole Cook

Dominica

Egitto

Eritrea

Eswatini

Etiopia

Ghana

Grenada

Guinea

Guyana

Indonesia (alcune isole a maggioranza islamica)

Iran

Iraq

Jamaica

Kenya

Kiribati

Kuwait

Libano

Liberia

Libia

Malawi

Malesia

Maldive

Mauritania

Mauritius

Marocco

Myanmar

Namibia

Nigeria

Oman

Pakistan

Palestina

Papua Nuova Guinea

Qatar

Saint Kitts e Nevis

Saint Lucia

Saint Vincent and the Grenadines

Samoa

Saudi Arabia

Senegal

Sierra Leone

Singapore

Isole Solomon

Somalia

Sudan del Sud

Sri Lanka

Sudan

Siria

Tanzania

Gambia

Togo

Tonga

Tunisia

Turkmenistan

Tuvalu

Uganda

Emirati Arabi

Uzbekistan

Yemen

Zambia

Zimbabwe

Seguici su Metropolitan Magazine

Adv
Adv
Adv
Back to top button