Food

I piatti italiani preferiti dagli stranieri: la classifica dei più apprezzati

C’è una passione che lega tutti gli italiani dal Nord al Sud dello stivale: l’amore per il buon cibo. Ma quali sono i piatti più diffusi al di fuori dei confini nazionali? Ecco la top 5 delle ricette più utilizzate e apprezzate della cucina italiana.

Adv

Esistono delle ricette legate alla nostra tradizione culinaria che sono fra le più realizzate nelle cucine italiane e non solo. Italia, patria di santi, poeti e navigatori, è anche patria del buon cibo e di piatti saporiti che si preparano con pochi ingredienti e che abbiamo esportato in tutto il mondo.

Primi e secondi piatti facili e veloci da fare sono il nostro vanto, apprezzati sia per il loro sapore che per la genuinità della materia prima, pilastro della dieta mediterranea e del mangiar sano.

Dagli Stati Uniti al Giappone, le nostre ricette sono fra le più apprezzate al mondo. Vi sarà capitato sicuramente di andare all’estero e trovare almeno un ristorante italiano che offre piatti tipici del nostro Paese. Ma quali sono i piatti italiani più apprezzati dagli stranieri? La pasta – combinata con verdure, carne, formaggi ed erbe aromatiche – diventa la Regina indiscussa delle tavole straniere.

Medaglia d’oro per le lasagne al forno, piatto classico della tradizione che offre tantissime varianti sfiziose da interpretare a seconda dei gusti personali. A fare loro compagnia sul podio troviamo una doppietta laziale: amatriciana e carbonara, e gli altri piatti? Scopriamoli tutti assieme ai consigli degli chef per realizzarli al meglio.

  1. Lasagne al forno con sugo semplice di pomodoro

Al primo posto non poteva che esserci lei, sua maestà la lasagna classica. Le varianti, come spesso succede quando si parla di un primo piatto legato alla tradizione, sono tantissime. Possiamo infatti realizzarla bianca con la besciamella o con un ragù di verdure, il pesce o con i formaggi. Ma la ricetta classica, quella delle lasagne con sugo di pomodoro semplice, sono spesso sui menu dei ristoranti di tutto il mondo.

Il perché è facile capirlo, è un piatto economico, di quelli considerati poveri, ma ricco di gusto e si prepara in poco tempo. Se non si ha molto tempo a disposizione infatti basta acquistare della sfoglia già pronta e condirla al momento con il nostro sugo di pomodoro o ragù di carne se vogliamo farla più ricca. Una buona mozzarella filante et voilà: la nostra lasagna al forno è pronta per essere portata in tavola ed esser apprezzata da grandi e piccini.

  1. Pasta all’amatriciana

Un altro piatto saporito e famoso in tutto il mondo è la laziale pasta all’amatriciana. La ricetta classica della tradizione la vede preparata con pomodoro, guanciale e pecorino rigorosamente romano. Ma sono tutti ingredienti che spesso non si trovano all’estero, ecco quindi il pullulare di varianti che fanno un po’ storcere il naso ai puristi, come per esempio l’utilizzo del bacon statunitense al posto del guanciale.

Perché è così famosa? Perché è un primo piatto legato alla tradizione contadina del nostro Paese ed è facile da preparare, anche in poco tempo. La ricetta classica vede il bucatino come pasta da condire, ma oltre i confini nazionali viene spesso servita con le penne rigate oppure con gli spaghetti.

  1. Pasta alla carbonara

Discorso similare anche per la pasta alla carbonara, altro piatto laziale celebre e rivisitato in tutto il mondo. Anche in questo caso viene spesso utilizzato il bacon al posto del guanciale, e gli spaghetti sono la tipologia di pasta più gettonata.

Il problema vero della carbonara, che affligge anche molti italiani, non solo gli stranieri che provano la ricetta, è la riuscita della cremina con l’uovo. Quante volte è capitato di mangiare un piatto di pasta alla carbonara con l’uovo strapazzato? Il segreto per fare una cremina saporita e liquida al punto giusto sta nell’aggiungere un poco di acqua di cottura della pasta alle uova sbattute senza poi rimettere il tutto sul fuoco. Servite subito in tavola con una bella grattugiata di pecorino… sentirete la differenza!

  1. Ravioli ricotta e spinaci

Quanto è buona la pasta ripiena? Lo sanno anche oltre i confini che le nostre sfoglie sono strepitose e ben si prestano alla realizzazione di primi piatti sfiziosi e saporiti. Il più celebre di questi è senza ombra di dubbio i ravioli ricotta e spinaci.

Li si può condire con un sugo semplice di pomodoro, con burro e salvia se si ha poco tempo, ma sono ottimi anche con un ragù di carne o di verdure se si vuole portare in tavola un piatto più sostanzioso e carico di gusto.

  1. Gnocchi al pomodoro

Saporiti, facili e sfiziosi: gli gnocchi sono fra i primi piatti più apprezzati da adulti e bambini. Li possiamo condire con le salse che più ci piacciono, 4 formaggi, pesto, cozze e vongole, alla zucca, con radicchio e speck, ma il condimento tipico – più apprezzato all’estero – rimane sempre e solo uno: con il sugo di pomodoro impreziosito da una profumata foglia di basilico.

Se avete un pochino di tempo in più da spendere davanti ai fornelli, e volete portare in tavola un piatto ricco perché magari avete ospiti a pranzo: mettete i vostri gnocchi conditi con il pomodoro in dei cocci di terracotta e aggiungete qualche cubetto di mozzarella. Otterrete degli gnocchi alla sorrentina che sono una vera bontà! Provare per credere!

Mr. Red

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e questo è quanto basta.

Related Articles

Back to top button