Esteri

I russi entrano a Kharkiv, si combatte strada per strada: una donna è rimasta uccisa

Vasylkiv ha una grande base aerea militare ed è stata teatro di pesanti combattimenti venerdì sera. Secondo la sindaca Natalia Balasynovych, la città e l’aeroporto hanno subito pesanti bombardamenti da parte di missili russi, come riportato dal sito Kyiv Independent. “Il nemico vuole distruggere tutto quello che c’è intorno, ma non ci riuscirà. Resistete”, sono le parole della sindaca Balasynovych. Successivamente è stato colpito un Gasdotto a Kharkiv dopo un attacco russo. Lo  ha riportato il sito Kyiv Independent, che ha mostrato anche un video in cui si vede l’esplosione. 

A Kiev le sirene hanno suonato mettendo inallarme la cittadinanza e si sono sentite alcune esplosioni a Kiev. Le persone sono state invitate a cercare riparo nei rifugi.

Una donna è rimasta uccisa negli scontri in corso a Kharkiv. Lo riferisce la Cnn citando il Servizio di emergenza statale ucraino. La donna si trovava in casa, in un palazzo residenziale di nove piani nella zona orientale della città, quando l’edificio è stato colpito dall’artiglieria russa. L’edificio è stato pesantemente danneggiato e i suoi occupanti, un’ottantina di persone, si sono messi in salvo rifugiandosi nel seminterrato.

Le truppe russe sono entrate a Kharkiv, la seconda città dell’Ucraina, nell’est del Paese, dopo una notte di pesanti bombardamenti. Scontri sono in corso nella città. La conferma arriva da numerose fonti, tra cui lo stesso governatore di Kharkiv che ha postato un messaggio sulla sua pagina Facebook. Secondo l’agenzia Interfax, che cita il Ministero della Difesa di Mosca, le forze armate russe hanno catturato 471 soldati ucraini che si sono arresi nella regione di Kharkiv

Back to top button