Attualità

I servizi di Poste Italiane sono bloccati: attacco hacker da parte di Killnet?

Di recente, in particolar modo durante la mattinata di oggi, numerosi disservizi ai sistemi informatici si sono verificati negli Uffici Postali italiani. Sarà colpa dell’attacco hacker di Killnet a Poste Italiane? Un utente sulla piattaforma Twitter scrive “attacco hacker non funziona niente neanche negli uffici postali“. Gli impiegati negli uffici confermano che è in corso un attacco “ci hanno hackerato il sistema, non possiamo fare operazioni né in entrata e né in uscita“.

Le segnalazioni a Poste Italiane e il messaggio hacker

“Abbiamo avuto delle difficoltà sul sistema informatico – fanno sapere a Il Tempo da Poste Italiane – che stiamo risolvendo. Le operazioni a sportello pertanto sono ora in difficoltà”. Il sistema non funziona. Nel frattempo alcuni uffici contattati telefonicamente non hanno confermato o smentito la notizia che si possa trattare di un attacco hacker.

Anomalie, blocchi e segnalazioni, ma per il momento nessuna notizia ufficiale da Poste Italiane, eppure un attacco hacker ha preso di mira il sistema provocando diverse lamentele da parte dei clienti che hanno iniziato a lamentarsi sui social in attesa di aggiornamenti.

Sarà colpa degli hacker filorussi del gruppo KillNet? Ieri sul gruppo Telegram si legge il messaggio “30 maggio – 05:00 il punto d’incontro è l’Italia!’. Successivamente Killnet commenta “Sono sempre stato interessato a una domanda: la Russia generalmente supporta le nostre attività? Dal momento che faremo un colpo irreparabile in Italia a causa della guerra con Anonymous. Saremo almeno ricordati nella nostra terra natale?”.

Sono in corso i lavori per la gestione delle segnalazioni e la risoluzione del blocco. Nel frattempo si attendono ulteriori aggiornamenti in merito.

Lara Luciano

Back to top button