Icardi non convocato per Vienna: colpa di Wanda Nara?

Inter-Icardi, la vicenda acquisisce un dettaglio in più: il calciatore nerazzurro non è stato inserito nella lista dei convocati per la trasferta di Vienna in Europa League.

Icardi, da oggi, è diventato l’ex capitano dell’Inter. La società nerazzurra ha deciso di togliere la fascia al calciatore argentino (ECCO LA SITUAZIONE) per porla sul braccio di Handanovic, numero uno sloveno. La decisione, come un fulmine a ciel sereno, ha colto impreparati compagni di squadra, tifosi ed addetti ai lavori. Le ultime frasi di Wanda Nara, moglie e agente del nove interista, potrebbero aver giocato un ruolo determinante nella vicenda.

icardi-inter-metropolitan
Icardi, ormai ex capitano dell’Inter (Credit: Il Corriere dello Sport)

La ricostruzione di Gianluca Di Marzio

Ecco la ricostruzione di Gianluca Di Marzio, giornalista di Sky Sport esperto di calciomercato ai microfoni della tv satellitare: “La scelta è della società va ribadito, condivisa con l’allenatore, fatta per il bene dell’Inter. La società e Spalletti si sono resi conto che qualcosa nello spogliatoio non funzionava più, un capitano troppo silenzioso, troppo sulle sue. Il rinnovo? Non c’entra nulla. Il club avrebbe gradito fosse lui a stoppare tutte le esternazioni del suo agente, che è anche sua moglie. La società ha ritenuto che Icardi non rappresentasse più l’ideale di capitano e lo ha fatto a malincuore, perché un capitano è quello che deve tutelare la squadra e invece, il suo agente spesso è andato nella direzione opposta. Ovviamente sono cose che lasciano il segno. E’ sul mercato? In realtà nessuna offerta è mai arrivata. La mancata convocazione non è un provvedimento a tempo indeterminato, gli si è evitato di fare il viaggio anche in questo momento per lui complicato ma il giocatore non è fuori rosa”.

Icardi non convocato per Vienna

Fascia tolta e convocazione saltata. Il mercoledì nero di Mauro Icardi si arricchisce di ulteriori dettagli: il nome dell’attaccante, infatti, non compare nella lista diramata da Luciano Spalletti. L’ex Barcellona, quindi, salterà la trasferta di Europa League contro il Rapid Vienna. Neanche Marotta, a quanto pare, partirà per l’Austria: avverrà il faccia a faccia con Icardi ed il suo agente?

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELL’AUTORE

Pagina Facebook dell’autore

Account Twitter autore

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

© RIPRODUZIONE RISERVATA