Cinema

Il Festival di Spello premia Valeria Fabrizi

Adv

Il Festival del Cinema Città di Spello ed i Borghi Umbri – Le Professioni del Cinema si terrà in presenza dall’11 al 20 Giugno tra i comuni di Spello, Foligno e Marsciano. All’attrice veronese, Valeria Fabrizi verrà assegnato il Premio all’Eccellenza.

Valeria Fabrizi, classe 1936, è una delle attrici di teatro, cinema e televisione più amate del panorama italiano. L’attrice ha anche un passato da doppiatrice e musicista. Nota negli ultimi anni per aver interpretato Suor Costanza nella fortunata serie di Rai1 Che Dio ci Aiuti!”, l’attrice vanta una lunga carriera nel mondo della recitazione. Per questo verrà premiata proprio al Festival del Cinema di Spoleto a Giugno.

Undici i film italiani in concorso. Tra questi Abbi fede di Giorgio Pasotti, Assandira di Salvatore Mereu, I predatori di Pietro Castellitto, Il grande passo di Antonio Padovan, La guerra di Cam di Laura Muscardin e Non odiare di Mauro Mancini. Inoltre i film verranno giudicati anche dai professionisti del dietro le quinte che premieranno i loro colleghi. Nell’ambito della stessa categoria verranno assegnati due ulteriori riconoscimenti: quello di cinemaitaliano.info e, novità 2021, quello della stampa umbra.

Oltre a Valeria Fabrizi verrà premiato, per l’Eccellenza della Musica anche Lorenzo Tomio, musicista 42enne compositore e sound designer. Terza edizione, poi, per il Premio Ermanno Olmi, consegnato dalla famiglia del maestro ad un regista che più si avvicina alla sua sensibilità, poetica, semplicità e realismo. Premio che andrà a Salvatore Mereu, regista di Assandira.

Ilaria Festa

Seguici su:
Instagram
Facebook
Metropolitan
Rivista Digitale n.02

Adv
Adv
Adv
Back to top button