Motomondiale

Il Mugello è il circuito più “green” del mondo: lo rivela uno studio

Adv

L’autodromo internazionale del Mugello è il circuito più green del mondo. Il particolare studio, in un periodo in cui l’argomento sulla sostenibilità sta prendendo sempre più piede in ogni campo, incorona in modo positivo il tracciato italiano posizionandolo al primo posto di questa strana graduatoria. Sono stati analizzati novantacinque percorsi, di cui solo trentacinque promossi come “sostenibili”. Da questo lotto è uscito vincitore il Mugello, la gara di MotoGP che la scorsa stagione ha ospitato anche il circus della Formula Uno.

Mugello circuito green: ecco lo studio che incorona il tracciato italiano

È lo studio effettuato da Enovation Consulting e italiana Right Hub a rivelare questo particolare primato del circuito tricolore del Mugello: “utilizza il 100% di energia rinnovabile e produce il 25% del suo fabbisogno energetico annuale utilizzando i pannelli solari. L’impianto dispone inoltre di un sistema di recupero dell’acqua piovana per il suo utilizzo nei servizi igienici e per l’irrigazione del verde. In più, ci sono anche un molte fontane a disposizione dei tifosi e del personale delle squadre, per ridurre al minimo la necessità di bottiglie di plastica“. Al secondo posto c’è il circuito di Montmelò in Spagna, mentre chiude questo insolito podio il circuito di Paul Ricard in Francia. 

Seguici su Metropolitan Magazine

(Photo credit: MotoGP)

Adv
Adv
Adv
Back to top button