Politica

Il Presidente Giorgio Napolitano operato a Roma: è sveglio e con quadro clinico stazionario

Operato allo Spallanzani di Roma il Presidente emerito Giorgio Napolitano; il Presidente emerito è sveglio e con quadro clinico stazionario.

Giorgio Napolitano operato a Roma: la prognosi resta riservata

Il presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano, 96 anni, oggi 21 Maggio ha subito un’operazione all’addome presso l’ospedale Spallanzani di Roma.

L’intervento è stato eseguito dall’equipe del professor Giuseppe Maria Ettorre, che ne ha dato notizia. Dalla struttura sanitaria comunicano la riuscita dell’intervento, condotto con una tecnica mini-invasiva. Il presidente Giorgio Napolitano, al momento, si trova in terapia Intensiva dell’ospedale Spallanzani; tuttavia, la prognosi resta riservata. Dal comunicato si apprende:

“L’intervento, condotto con tecnica mininvasiva, è riuscito. Attualmente il paziente è ricoverato presso la terapia intensiva dell’Inmi Spallanzani. Il presidente è sveglio con quadro clinico stazionario. La prognosi resta riservata”.

Il professor Giuseppe Maria Ettorre è uno dei maggiori esperti nel campo della chirurgia oncologica, di quella epatobiliare e dei trapianti di fegato. Sulla salute e la condizione attuale del Presidente emerito ha affermato:

“Sta bene ed ha superato l’operazione. Le sue condizioni sono compatibili con quelle di un paziente della sua età”.

Back to top button