Cultura

In scena al Teatro Trastevere: PRIMI! (dei non eletti)

Dal 7 novembre il Teatro Trastevere presenta:“Primi (dei non eletti..)”lo spettacolo scritto e diretto da Adriano Bennicelli, con la partecipazione di quattro celebri attori romani: Alessandro di Somma, Ermenegildo Marciante, Giancarlo Porcari e Marco Zordan. Il tutto permette di approdare ad uno spettacolo dal gusto tragico e comico allo stesso tempo.

 

“Si avverte la gentile clientela che le casse stanno per chiudere…

Questo Paese sta per chiudere…

Vi ricordiamo tuttavia che nella fila, gli ultimi, non saranno ultimi…saranno solo i primi dei non eletti.”

cit.

Chi sono i non eletti? Lo spettacolo rappresenta un problema quotidiano, una situazione realistica che capita a quattro persone comuni.

Partendo da una visione generica della crisi, sia lavorativa che esistenziale, si scende a focalizzare l’attenzione sui casi particolari dei singoli personaggi: i così detti “non eletti”, appunto.

I quattro uomini vengono descritti in uno dei momenti più importanti della loro vita: quello della svolta, quello che può stupire, ma anche impaurire, quello che potrà cambiare per sempre le loro esistenze.

Pur avendo caratteri diversi, con abitudini differenti, i quattro si ritrovano a dover affrontare un destino comune: essere posti di fronti alla propria vita, facendo i conti col passato e provando a cambiarlo grazie a delle scelte da prendere.

Alessandro Di Somma, Ermenegildo Marciante, Giancarlo Porcari, Marco Zordan

È così che ci viene presentata la vita di un precario, Giancarlo Porcari, alla ricerca costante del lavoro giusto. Dopo vari colloqui, giungerà finalmente a decidere per l’impiego migliore.

Marco Zordan è un uomo qualunque che, travolto da una notizia sconvolgente, in lotta contro il tempo, proverà a realizzare in un solo giorno tutto ciò che non ha mai avuto il tempo di fare.

Abbiamo poi un calciatore, Emenegildo Marciante che, trovandosi di fronte al suo mito, è costretto a fare i conti con la realtà, dovendo affrontare una scelta essenziale per la sua carriera.

Così anche Alessandro di Somma, nelle vesti di un disadattato, affetto da una sindrome anomala, si ritroverà chiuso dentro un supermercato senza riuscire a trovare la via di fuga.

Come andrà a finire? Riusciranno a cambiare per sempre le loro vite? Per scoprirlo non resta che recarsi al Teatro di Roma .

Per tutte le info si rinvia a: https://www.teatrotrastevere.it/stagione/

Oppure è possibile consultare la pagina fb: https://www.facebook.com/teatrotrastevere/

Teatro Trastevere, via Jacopa de’Settesoli 3, 00153 Roma
La programmazione è prevista dal 7 al 12 novembre.

Orari: martedì-sabato h 21.00, domenica h 17.30
contatti:  info@teatrotrastevere.it

 

Simona Abbate Sidoti

Back to top button