22 C
Roma
Maggio 10, 2021, lunedì

India, bombola d’ossigeno esplode in un reparto Covid causando 22 vittime

- Advertisement -

Un grave incidente si è verificato ieri mattina nell’ospedale di Nashik, nello stato di Maharashtra in India. Una bombola di ossigeno è esplosa nel reparto Covid causando la morte di almeno ventidue persone e numerosi feriti a causa delle ustioni riportate. Secondo quando riportato dai responsabili della struttura, l’esplosione è avvenuta a causa di una valvola malfunzionante.

Lo stato di Maharashtra è uno dei più colpiti dal Coronavirus ed è in lockdown da due settimane fino alla fine del mese.

Andrea Caucci Molara

Metropolitan Magazine Attualità

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Andrea Caucci Molarahttps://metropolitanmagazine.it/
Ho 25 anni e sogno fin da piccolo di diventare giornalista. Ho sempre preferito l'edicola al negozio di giocattoli.
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -