Tennis

Indian Wells: Lorenzo Musetti eliminato al primo turno da Ramos Vinolas

Continua il momento negativo di Lorenzo Musetti, che dopo l’eliminazione al primo turno del 250 di Sofia è costretto a lasciare anzitempo anche il torneo di Indian Wells. A far fuori l’azzurro questa volta è stato lo spagnolo Alberto Ramos Vinolas, con il punteggio di 6-1, 6-3.

Indian Wells: Ramos surclassa un brutto Musetti

Negli ultimi tre mesi e mezzo Lorenzo Musetti ha giocato (compresa la partita di stasera e il primo turno di qualificazione a Cincinnati) solamente undici partite in nove tornei. Da Wimbledon il classe 2002 azzurro ha vinto solo due partite, al primo turno di US Open e di Nur-Sultan, per un totale di 22 set persi e solo 9 vinti. Il primo set di stasera è l’emblema di questo brutto momento: un 6-1 chiuso da Ramos dopo 31 minuti, con Musetti male al servizio sia con la prima che con la seconda. Il carrarese accumula pure 4 chance di break, due nel primo game e due nel terzo, ma lo spagnolo, forte di una prima che quando entra gli porta 8 volte su 10 il punto, riesce sempre a tenere il sevizio. I break subiti invece dal teenager azzurro nel secondo e quarto game gli sono fatali.

In apertura di secondo set Musetti al servizio è ancora messo in difficoltà da Ramos (tra i migliori tennisti del circuito in risposta) e perde due dei primi tre turni di battuta. Sul 5-1 il tennista catalano ha la possibilità di infierire all’avversario un secondo 6-1, ma Musetti riesce a salvare l’ennesima palla break che questa volta porta l’aspetto di un match point. Nel game successivo Lorenzo piazza anche il primo e ultimo game della sua partita, ma ancora una volta Ramos gli strappa il servizio chiudendo definitivamente il match sul 6-3. Al secondo turno lo spagnolo si troverà davanti la testa di serie numero 7 del torneo, Felix Augere Aliassime.

ENRICO RUGGERI

Photo Credit: via Twitter, @TennisWorldit

Seguici su Metropolitan Sport

Adv
Adv
Back to top button