Annunciato Indiana Jones: Microsoft prepara l’anti-Uncharted?

Nella giornata di ieri Bethesda ha annunciato con un breve teaser lo sviluppo di un nuovo progetto: Indiana Jones. L’annuncio è arrivato come un fulmine a ciel sereno e finalmente toglie i veli da un silenzio che durava dall’acquisizione da parte di Microsoft del gruppo ZeniMax

Non sappiamo molto su questo nuovo progetto, ma possiamo lanciarci in varie congetture. Partiamo da ciò che trapela dal breve video pubblicato. Innanzitutto il titolo è in sviluppo presso i ragazzi di Machine Games. La software house in questione si è già occupata in passato di prendere e rilanciare un brand come quello di Wolfenstein. E di sicuro si tratta di uno dei più talentosi team nel panorama odierno. Il gruppo svedese sarà affiancato per l’occasione dalla neo nata LucasFilm Games, il che ci fa più che piacere e ci immaginiamo che la componente narrativa farà da padrona.

Indiana Jones
Indiana Jones. Photo Credit: web

Indiana Jones, l’anti Uncharted?

Purtroppo non ci sono dettagli sul fatto che si tratti di un’esclusiva per l’ecosistema Microsoft o meno. Infatti nel teaser non ci sono accenni alle piattaforme cui il titolo farà riferimento

Certo è che sarà presente su Game Pass al lancio e su questo non ci piove. Proprio perché la casa di Redmond ha investito fior di quattrini in tal senso e dunque vorrà vederli fruttare, offrendo alla propria community i titoli first party al lancio, ora più che mai, quelli Bethesda. 

Questo è un argomento su cui si discute ormai da mesi e che non è stato mai chiarito dai diretti interessati. I titoli ZeniMax saranno esclusive Microsoft? Non lo sappiamo. In alcune interviste Phil Spencer ha accennato al fatto che l’azienda non ha alcun interesse a pubblicare i titoli su altre piattaforme, ma è pur vero che in questo modo si interromperebbe un rapporto storico di collaborazione fra Sony e uno dei colossi del gaming. In tal caso, ci immaginiamo già giocatori che in massa corrono ad acquistare una Xbox Series X in quanto titoli come The Elder Scrolls, Fallout e Doom contano decine di milioni fra i loro fan. Su questo fronte staremo a vedere.

Ma che tipo di gioco sarà Indiana Jones? Non lo sappiamo. Il fatto che nel teaser ci si concentri però sulla celebre frusta dell’archeologo più famoso del mondo ci fa supporre che i ragazzi svedesi vogliano sviluppare un gioco action/adventure (come ci si aspetterebbe dalla natura stessa del brand). Eppure Machine Games ha finora dato prova di essere a proprio agio sviluppando giochi in prima persona. Nel caso il titolo dovesse essere in prima persona allora Indiana Jones non si porrebbe come l’anti Uncharted ma come un qualcosa di totalmente nuovo

A detta del post pubblicato sui canali ufficiali di Bethesda, il gioco di Indiana Jones sarà un’avventura del tutto originale. Ci attendiamo dunque un allontanamento dalla classica saga cinematografica

Microsoft può e deve far fronte all’offerta di esclusive di Sony. Ci pare che questa sia un’ottima occasione per creare una nuova ip che possa in qualche modo far vacillare il trono sul quale Uncharted siede incontrastato da anni. Staremo a vedere rumor e voci di corridoio cosa sapranno dirci nei prossimi giorni.

Seguici su Facebook e Instagram!

© RIPRODUZIONE RISERVATA