Tennis

Internazionali di Roma: Rafael Nadal stacca il pass per le semifinali

Adv

Rafael Nadal si prende la rivincita sul tedesco Alexander Zverev e domani disputerà per la dodicesima volta in carriera le semifinali agli Internazionali di Roma. Il suo avversario sarà la sorpresa americana Reilly Opelka. In gioco in questo momento l’altro big match di giornata tra Novak Djokovic e Stefanos Tsitsipas mentre in serata (meteo permettendo) scenderà in campo anche Lorenzo Sonego dopo l’impresa di ieri contro Thiem.

Internazionali di Roma: Nadal alza il muro e si prende la rivincita su Zverev

Rafael Nadal sforna la miglior prestazione della sua stagione 2021 e conquista il penultimo atto agli Internazionali di Roma, la sua 75esima semifinale in un torneo Masters 1000 (la dodicesima nella Capitale). Il numero 3 del mondo ha avuto la meglio contro il tedesco Alexander Zverev per 6-3 6-4 dopo due ore di grandissima lotta. Per il maiorchino si tratta di una bella rivincita. Il teutonico, infatti, aveva vinto tutti e tre gli ultimi precedenti, compreso quello della scorsa settimana a Madrid. Adesso per Rafael, al prossimo round, ci sarà la grandissima sorpresa a stelle e strisce Reilly Opelka, alla sua prima semifinale in un evento di questa categoria. Il gigante statunitense in mattinata ha sconfitto anche l’argentino Federico Delbonis (7-5 7-6) per andarsi a prendere il risultato più importante (ed inaspettato) della carriera. Vedremo se domani, dopo Gasquet, Musetti, Karatsev ed il sopracitato giocatore albiceleste, riuscirà a mettere i bastoni tra le ruote anche all’indiscusso re della terra battuta.

La partenza di Nadal nel primo set è semplicemente sensazionale. Rafael infatti, dopo pochi minuti, si trova già sopra 4-0. Qui avviene l’unico calo di concentrazione del parziale, con Zverev che non se lo fa ripetere due volte e rientra sul 4-2. Il maiorchino riprende immediatamente a macinare e, grazie anche ad una delicatissima palla break cancellata, si va a prendere la prima frazione per 6-3. Si tratta senza dubbio della miglior versione del campione spagnolo del 2021. Nadal, infatti, trova grandissima profondità con tutti i propri colpi e riesce ad avere quasi sempre il pallino dello scambio in mano. Il secondo set viene deciso dal break conquistato da Rafael nel quinto game. Il tedesco, dopo un brutto primo set, alza decisamente il livello del proprio gioco ma, purtroppo per lui, non è sufficiente contro il Nadal odierno. Il maiorchino infatti è letteralmente chirurgico sulle palle break. Saranno addirittura otto quelle concesse (e salvate) nel parziale, di cui tre annullate magistralmente proprio nel momento in cui stava servendo per il match.

ENRICO RICCIULLI

Photo Credit: account Twitter ufficiale dell’ATP Tour, @atptour

Adv
Adv
Adv
Back to top button