Iran: l’aereo è stato abbattuto a causa di un “errore umano”

L’iran ammette che l’aereo è stato abbattuto dai propri missili e parla di un errore umano imperdonabile. Le accuse agli Usa e le dichiarazioni di Mosca.

L’Iran ammette che l’aereo ucraino è stato abbattuto dai loro missili

L’Iran ammette: sono stati i loro missili, mercoledì 8 gennaio, a causare lo schianto al suolo del volo di linea 752 dell’Ukraine International Airlines dove hanno perso la vita tutti i 176 passeggeri a bordo.

Ad ammettere “l’errore imperdonabile” è lo stesso presidente iraniano, Hassan Rohani, con un post sul suo profilo Twitter:


L’indagine interna delle forze armate ha concluso che i missili, lanciati a causa di un errore umano, hanno causato l’orribile incidente dell’aereo ucraino e la morte di 176 persone innocenti. Le indagini continuano per identificare e perseguire (ndr: gli autori) di questa grande tragedia ed errore imperdonabile.

Il tweet di Hassan Rouhani

Le accuse agli Usa e le dichiarazioni di Mosca

Nonostante l’Iran abbia ammesso la propria responsabilità, ha voluto comunque lanciare un’accusa agli Usa.

Il ministro degli Affari esteri iraniano, Mohammed Javad Zafir, ha affermato che:

L’errore umano è accaduto nel momento di crisi causato dall’avventurismo degli Usa.

A parlare è anche il presidente della commissione Esteri del Parlamento russo, Kostantin Kosachev:

Se la decrittazione delle scatole nere e il lavoro dell’inchiesta non dimostrano che l’esercito iraniano lo ha fatto intenzionalmente, e non ci sono ragioni logiche per questo, l’incidente deve essere chiuso. Sperando che si imparino le lezioni e si prendano provvedimenti da tutte le parti.

SEGUICI SU
FACEBOOK
TWITTER
INSTAGRAM
REDAZIONE ATTUALITA’

© RIPRODUZIONE RISERVATA