Basket

Italia-Spagna 84-88, Basket: tra Azzurri e pass mondiale c’è la Georgia

L’Italbasket rimanda l’appuntamento con il pass mondiale che ora potrebbe arrivare lunedì. Ieri contro la Spagna è arrivata una sconfitta, nonostante un’ottima prova da parte degli Azzurri. La squadra di Pozzecco si è arresa solamente all’overtime per 84-88, complice anche un inarrestabile Jaime Fernandez, autore di 28 punti. Adesso quindi potrebbe essere la partita contro la Georgia a sancire la definitiva qualificazione ai prossimi mondiali, che comunque per ora non appare a rischio. Ecco dunque la sintesi di Italia-Spagna.

Italia-Spagna, il resoconto della sfida

Italia-Spagna 84-88 (crediti Italbasket | Twitter)

Una Spagna degna del titolo che porta, ovvero quello di campione d’Europa e del mondo in carica. L’Italia ieri sera ha trovato davanti a sé una squadra ostica con cui però se l’è giocata fino alle fine. Dopo il 70-70 dei 4 quarti regolamentari, le furie rosse sono riuscite ad imporsi solo dopo un overtime per 84-88. A regalare spettacolo, davanti al palazzetto di Pesaro da tutto esaurito, sono stati soprattutto Mannion e Spissu. I due hanno trascinato la squadra azzurra rispettivamente con 20 e 12 punti, ma nulla hanno potuto davanti alla supremazia spagnola. Merito anche di Jaime Fernandez in grande spolvero, autore di 28 punti e miglior realizzatore della gara. Inoltre, la grande disparità a rimbalzo ha pesato e non poco, con la squadra di Pozzecco che ha recuperato solo 27 palloni sottorete contro i 45 degli avversari.

Appuntamento con la Georgia

Adesso dunque la classifica vede la squadra di coach Scariolo in vetta e in solitaria, avendo staccato proprio l’Italia con cui condivideva la prima posizione. Per gli azzurri dunque pass mondiale solo rimandato e la volta buona potrebbe essere lunedì contro la Georgia. A passare saranno le prime tre del girone in cui al momento la squadra di Pozzecco risulta seconda. Appuntamento fissato per lunedì alle 14 per provare a chiudere la pratica che altrimenti verrebbe rimandata alla prossima finestra di Febbraio 2023.

Maria Laura Scifo

Seguici su Metropolitan Magazine

Seguici su Google News

Back to top button