Calcio

Italia-Svizzera 1-1: Di Lorenzo risponde a Widmer, azzurri ancora in bilico

Italia-Svizzera, gara valida per la qualificazione ai mondiali in Qatar del gruppo C, si chiude con un pareggio dato dalle reti di Widmer per gli elvetici e Di Lorenzo per l’Italia. Saranno le gare di lunedì prossimo, a definire il destino degli azzurri.

Il primo tempo di Italia-Svizzera

Gli svizzeri partono meglio e al 12′ vanno in vantaggio con un gol firmato da Widmer. La rete è propiziata da una bella giocata di Okafor, dopo un duello con Bonucci.

Con gli azzurri sotto choc, gli elvetici sfiorano il raddoppio poco dopo ancora con Okafor, il cui insidioso tiro a giro, manca di un nulla la porta difesa da Donnarumma.

Al 18′ Okafor costruisce in favore di Shaqir, che da buona posizione calcia in porta, spedendo il pallone troppo alto. Quattro minuti più avanti, Emerson va via sull’out mancino e poi serve al centro un pallone interessante, che prima Jorginho e poi Barella, non riescono a trasformare nella rete del pareggio.

È invece il 24′ minuto quando Chiesa costringe alla parata in tuffo Sommer. Al 33′, invece, Schar sfrutta bene un calcio di punizione battendo di testa verso la porta azzurra, ma Donnaruma blocca il pallone in due tempi.

Solo tre minuti dopo, però, Di Lorenzo rimette la gara in equilibrio, centrando il gol dalla corta distanza, su un’azione nata da un calcio di punizione. La rete viene convalidata, ma solo dopo una prolungata revisione al VAR.

Il secondo tempo

Il primo tentativo della ripresa porta la firma di Zakaria, ma la sua conclusione verso la porta azzurra è lenta e imprecisa. La manovra offensiva italiana appare ancora prevedibile e macchinosa e anche per questo Mancini prova a mischiare le carte, inserendo Tonali e Berardi al posto di Locatelli e Belotti.

Proprio Berardi, intorno al 67′, costruisce bene sul versante di destra, prima di crossare nella’rea elvetica, Akanji risolve spedendo il pallone in corner con un colpo di testa.

Al 70′ Insigne combina bene con Tonali sul versante sinistro, poi, l’insidioso servizio basso del numero 6 azzurro, viene bloccato provvidenzialmente a terra da Sommer.

A 15 dalla fine ci prova Insigne dalla sua mattonella, ma il suo destro viene respinto dal portiere avversario. Due minuti dopo, Berardi ci prova dal limite dell’area su azione nata da un corner azzurro, ma la difesa avversaria mura la sua conclusione.

Gli azzurri rimangono in avanti, Chiesa è pericoloso all’83’, ma il suo destro termina comunque troppo alto. A due dalla fine, poi, Garcia stende nella propria area di rigore Berardi. l’arbitro Taylor consulta il VAR e concede il penalty agli azzurri.

Dal dischetto va Jorginho, spara altissimo e Italia-Svizzera finisce con un pareggio, che non chiude definitivamente la questione qualificazione.

Autore: Adriano Fiorini

Articolo precedente

Seguici su:

Pagina Facebook Il calcio di Metropolitan

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter Ufficiale Metropolitan Magazine Italia

(Photo credit: Nazionale Italiana di Calcio)

Link foto: https://www.facebook.com/NazionaleCalcio/photos/pcb.10158602904753831/10158602904243831/

Back to top button