Cinema

Jason Momoa chiede scusa per la foto nella Cappella Sistina

Adv

Jason Momoa, noto per il ruolo di Aquaman, ha trascorso qualche giorno a Roma per le riprese del nuovo film di “Fast & Furious“. Tra le numerose visite alla città anche quella ai Musei Vaticani e la Cappella Sistina. Qui ha scattato una serie di foto che ha deciso di pubblicare sui social. Una scelta che ha scatenato le polemiche di molti utenti che hanno fatto notare alla star che i visitatori non sono autorizzati a fotografare nella chiesa. Jason Momoa si è subito scusato.

Le scuse di Jason Momoa per la foto nella Cappella Sistina

Jason Momoa, 42 anni, durante la sua permanenza romana, si è goduto le bellezze della città eterna. tra cui la Cappella Sistina, condividendole sui social network. Nella didascalia aveva scritto:

“Ti amo Italia, che bell’inizio di giornata godendo di Roma”.

Subito però il commento di una fan stizzita:

Noi non possiamo fare foto, ma le celebrità ovviamente possono. Non ho niente contro Jason (lo adoro) ma non è giusto

La star di “Aquaman” allora ha deciso di pubblicare su Instagram un video che lo ritrae mentre si allena, cogliendo l’occasione per scusarsi con i fan italiani.

È il mio ultimo giorno a Roma, e amo voi e l’Italia. Se avete mai pensato che mancassi di rispetto alla vostra cultura, sappiate che non era mia intenzione. Quando ero lì ho scoperto che le persone volevano scattare foto con me. Ero molto rispettoso e ho chiesto il permesso per quella che pensavo sarebbe stata una cosa che andava bene. Non vorrei mai fare nulla per mancare di rispetto alla cultura di qualcuno. Quindi, se l’ho fatto, mi scuso”, continua l’attore. Ho pagato per avere quel momento privato e ho fatto una bella donazione alla chiesa. Voglio mandare la mia assoluta ammirazione per gli italiani e questo bel Paese. voglio inviare le mie scuse per qualsiasi mancanza di rispetto, amo la vostra cultura e storia. Italia ti voglio bene

Matteo Salvatore

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button