Il campionato di Serie A è ricominciato dopo il lungo stop dovuto dal Coronavirus e nonostante ciò le squadre già pensano al calciomercato. Il Torino, di Moreno Longo, è riuscito, nei primi due impegni dalla ripresa, ad ottenere 4 punti. Il pareggio contro il Parma e la vittoria contro l’Udinese hanno dato ossigeno ai granata che si trovano a ridosso della zona retrocessione. Stasera alle 19:30 la squadra capitanata da Andrea Belotti sarà ospite del Cagliari, in un match valido per la 28esima giornata di campionato. Cagliari e Torino non si sfideranno solo sul campo. Infatti sembra essere già previsto un incontro tra le due dirigenze per parlare dell’attaccante Joao Pedro. Il brasiliano, protagonista assoluto in questa stagione con la maglia rossoblù con 16 reti realizzate è finito nel mirino dei piemontesi. Ecco la situazione su una possibile trattativa che potrebbe svilupparsi nei prossimi giorni.

Joao Pedro (Getty Images)
Joao Pedro (Getty Images)

Joao Pedro-Torino: Cairo offre due pedine

La grandissima stagione di Joao Pedro ha di conseguenza fatto salire il prezzo di mercato del brasiliano che viene valutato dalla società sarda 20/25 milioni. Cifra alta per le casse del Torino che però non vorrebbe rinunciare al fantasista. Per questo, come riportato anche da calciomercato.com, il presidente Cairo è pronto ad offrire al club di Giulini due calciatori. I nomi più gettonati per il ruolo di contropartita sono Zaza e Djidji. L’attaccante, con la maglia granata non ha mai convinto a pieno, mentre il difensore non è un titolare fisso.

Torino, le scelte di Longo per il Cagliari

Come detto in precedenza Cagliari e Torino si sfideranno questa sera alle ore 19:30. Per i granata di Longo non ci saranno Baselli (reduce dalla rottura del legamento crociato) e Zaza. L’attaccante ex Juventus, che potrebbe rientrare nell’affare Joao Pedro, salterà il match per un affaticamento alla coscia. Il tecnico schiererà Sirigu tra i pali con Izzo, Nkoulou e Bremer in difesa. Sugli esterni De Silvestri e Aina che è favorito su Ansaldi. In mediana più Lukic che Rincon per affiancare Meité. In attacco spazio al tridente con Edera, Belotti e Berenguer.

SEGUICI SU:

PAGINA FACEBOOK

ACCOUNT TWITTER

© RIPRODUZIONE RISERVATA