Musica

L’omicidio di John Lennon e le canzoni dedicategli dopo la morte

Adv
Adv

Per i cattolici, senza ombra di dubbio, la data dell’8 dicembre rappresenta un vero dogma della fede. Si festeggia infatti,l’immacolata concezione. Per gli amanti della musica, la stessa data coincide con la brutale e indimenticabile uccisione di John Lennon, nel 1980 a Manhattan.

L’omicidio fu commesso da Mark David Chapman, Un fan squilibrato dei Beatles che però, ad un certo punto della sua vita si convinse che il suo idolo, non rispecchiava più gli ideali della sua generazione. Così arrivò al punto di colpire alle spalle, con quattro colpi di pistola il componente del gruppo britannico. Il fatto fu commesso nell’ingresso del Dakota Buliding, la sua residenza a New York. Dopo la morte di Lennon, sono stati molteplici gli artisti che decisero di dedicargli delle canzoni. A cominciare dagli altri componenti dei Beatles: Ringo star, George harrison e Paul McCartney.

Quattordici brani dedicati a John Lennon post mortem

Il primo brano è “All Those Years Ago” Di Harrison, poi “Here Today” di McCartney e infine Ringo star, con “Peace Dream”. Sono state queste le canzoni dedicate dai componenti dell’iconica band al compagno scomparso. Ma non sono stati gli unici a tributare John, perchè molti celebri artisti hanno voluto ricordarlo nella musica. Paul Simon cita il suo assassinio in “The Late Great Johnny Ace”.

Joan Baez ha invece eseguito un brano per lui nei live “Sgt. Pepper’s Band”. Anche i Queen lo omaggiano con “Life Is Real (Song For Lennon)” ed Elton John in “Empty Garden (Hey Hey Johnny)”. Oltre a loro anche David Gilmour con “Murder”, gli U2 con “God Part II” e Neil Young con “Peace and Love”. Senza dimenticare The Cranberries con “I Just Shot John Lennon”, George Michael in “John and Elvis Are Dead” e gli Oasis con “I’m Outta Time”. Tutte queste leggende hanno avuto una canzone da dedicargli. Anche Bob Dylan con “Roll On John”.

Seguici su : https://metropolitanmagazine.it/

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button