Metropolitan Today

John Logie Baird: oggi, nasceva la televisione

John Logie Baird: l’inventore della magica scatola. La tv, nasceva il 25 marzo 1925. Ma non solo: eventi storici come la prima carrozza a vapore, giornate internazionali e ricorrenze accadute il venticinquesimo giorno di marzo.

John Logie Baird: in principio, la tecnologia, vide la carrozza a vapore

Prima di arrivare a John Logie Baird, ed alla sua primordiale televisione, numerose furono le conquiste che investirono il progresso: il 25 marzo del 1798 a Londra, Richard Trevithick rivoluziona il mondo cambiando il concetto di distanza: luoghi irraggiungibili saranno presto mete vacanziere, carichi pesanti sfrecceranno lacerando l’aria per la prima volta; è l’inizio del pendolarismo, dei mezzi veloci e delle enormi macchine industriali.

John Logie Baird, la macchina a vapore: il progresso prima dell'avvento della tv - Photo Credits:web
John Logie Baird, la macchina a vapore: il progresso prima dell’avvento della tv – Photo Credits:web

Proprio oggi, circa due secoli fa, l’Europa assaggia il fumo nero del carbone e guarda stupita carrozze che si muovono apparentemente da sole: è la volta del vapore.

Non solo tecnologia: progredisce anche l’umanità

La televisione e la macchina a vapore furono una grande conquista nello sconfinato mondo del progresso. Tuttavia, le conquiste maggiori sono, sicuramente, quelle che decantano umanità. Oggi,infatti, è la Giornata internazionale in ricordo delle vittime della schiavitù e della tratta transatlantica degli schiavi. Perché la scelta di questa giornata per commemorare tale evento? Il 25 marzo del 1807, infatti, l’impero britannico sancisce lo Slave Trade Act, con cui viene abolita la tratta degli schiavi finanziata dal governo inglese.

John Logie Baird e la nascita della televisione

John Logie Baird, ha donato l’intrattenimento in scatola, all’intera popolazione. La storia, i notiziari e poi i film e le serie tv. In realtà, lui è l’inventore, l’ideatore della televisione come mezzo ludico, l’ingegnere che collegò i fili e montò gli schermi.

John Logie Baird - Photo Credits: mic.com
John Logie Baird – Photo Credits: mic.com

Tutto quello che accadde dopo non fu opera sua. Parliamo del 25 marzo del 1925, il giorno in cui l’ingegnere scozzese brevettò a Londra la prima televisione, che verrà resa disponibile al pubblico dal 2 Ottobre dello stesso anno.

Dall’inventore della tv all’amore e la libertà dei popoli

Per quanto riguarda l’ambito rivoluzionario, si ricordano due eventi che contribuirono a radicalizzare la protesta pacifista: fu introdotta come mezzo efficace per ottenere un riscontro politico da parte dei governi. Ebbe inizio, come concetto esteso all’amore e libertà individuale e dei popoli, negli anni ’60. Parliamo oggi della manifestazione trainata da Martin Luther King e volta ai diritti civili, senza distinzione di pelle. E del movimento di protesta per la pace in Vietnam, iniziato ad Amsterdam da John Lennon e da Yoko Ono: il ben-in.

John Logie Baird: dalla tv al Nintendo DS

Nel 1995, Ward Cunningham crea il Portland Pattern Repository (PPR), il primo software wiki. Mentre, nel 2005 il prototipo IBM Blue Gene/L diventa il più potente computer del pianeta. E nell’anno 2011, milioni di bambini europei, giocheranno alla prima console Nintendo 3DS.

Stella Grillo

Io sono ancora di quelli che credono, con Croce, che di un autore contano solo le opere. (Quando contano, naturalmente.) Perciò dati biografici non ne do, o li do falsi, o comunque cerco sempre di cambiarli da una volta all'altra. Mi chieda pure quello che vuol sapere e glielo dirò. Ma non le dirò mai la verità, di questo può star sicura. Italo Calvino
Back to top button