Basket

Jordan Bell, occasione per la Virtus Bologna: arriva dall’NBA?

In seguito all’infortunio di Ekpe Udon durante i quarti di finale di Supercoppa Italiana, la Virtus Bologna si vede costretta a correre al riparo sul mercato. A confermarlo è l’allenatore Sergio Scariolo, che assieme alla dirigenza avrebbe individuato in Jordan Bell il sostituto ideale di Udon. L’ex ala grande dei Wizards è infatti ancora free agent e non ha ricevuto nessuna proposta da parte delle franchigie NBA. Bell sembrerebbe quindi pronto ad affrontare la sua prima avventura cestistica oltreoceano.

Jordan Bell, un talento mai sbocciato

Prima del crollo verticale e improvviso che lo ha colpito, Jordan Bell, è stato un giovane promettente capace di finire nel mirino dei Warriors; non quelli odierni ma quelli che al tempo dominavano la NBA. Scelto al draft dai californiani in cambio di “cash consideration” il cestista si è pian piano cucito addosso l’etichetta di grande talento mai sbocciato del tutto. Nelle ultime due stagioni il giocatore ha calcato il paqruet di gioco la miseria di 14 volte, compiendo un lungo pellegrinaggio che lo ha visto girovagare tra Memphis e Washington prima di tornare a Golden State.

A 26 anni la sua carriera sembra assumere un’ inesorabile parabola discendente tanto che nessuna squadra NBA si è fatta avanti per sondare il giocatore. Alla finestra c’è però la Virtus Bologna che sarebbe seriamente intenzionata a mettere sotto contratto Bell, il quale potrebbe beneficiare del basket europeo e della cura Scariolo per rilanciare la sua carriera.

MARCO SCALAS

Seguici su METROPOLITAN MAGAZINE

Credit foto: pagina Facebook Jordan Bell

Adv
Adv
Back to top button