Gossip e Tv

Josh Hartzler, chi è la moglie Amy Lee degli Evanescence

Josh Hartzler è nato il 4 novembre 1977, a Encino, California (Usa), ed è un terapista americano, marito di Amy Lee, frontwoman degli Evanescence.

Josh Hartzler età, lavoro

Josh ha 45 anni. Si è iscritto al liceo nel 1995, quindi è entrato nell’Arkansas Baptist College, dal quale si è laureato nel 1999 con una laurea in psicologia, diventando in seguito consigliere psicologico. Josh è stato un terapista per tutta la sua vita lavorativa. Ha anche sviluppato le sue capacità di compositore, collaborando spesso con diversi musicisti. Ha lavorato con David Hodges scrivendo testi per il suo album solista ‘Musical Demonstrations Pt.1’; l’album aveva quattro tracce, tutte scritte da Josh. Ha anche scritto il testo della canzone ‘What About Now’, eseguita dalla band dei ragazzi irlandesi Westlife, e dal gruppo rock americano Daughtry. 

Chi è Amy Lee e il marito Josh Hartzler

Josh Hartzler, chi è la moglie Amy Lee degli Evanescence

Amy è figlia di John Lee, un affermato deejay ed appassionato musicista, e Sara Cargill. Ha un fratello e due sorelle. A causa del lavoro del padre la sua famiglia ha vissuto in vari posti, tra i quali Illinois, Kansas, e Florida; alla fine si è stabilita in Arkansas, a Little Rock. Lee si è diplomata all’Accademia Pulaski nell’anno 2000, e durante i suoi anni di liceo è stata anche la direttrice del coro della scuola. Inoltre ha frequentato, anche se solo per un breve periodo, l’università del Tennessee centrale.

Si avvia molto giovane verso la strada della musica, in particolare studiando musica classica, e a 11 anni compone i suoi primi brani. Ma solo nel 1994 incontra la persona che le cambia per sempre la sua vita, Ben Moody, con cui fonda gli Evanescence.

Dopo le loro prime pubblicazioni, nella band si aggiunge David Hodges, con cui debutta il primo album pubblicato nel 2003, Fallen, che diventa subito un successo mondiale. Successivamente il gruppo pubblica altri due album, The Open Door ed Evanescence. Ma ecco che Amy sente il bisogno di proseguire come solista. Così, la cantante pubblica tre album senza la sua band: Aftermath, l’EP Recover Vol. 1 e Dream Too Much. Nel 2017 Amy Lee torna a lavorare col suo gruppo e il 10 novembre 2017 pubblica Synthesis, un album di rock sinfonico ed elettronico.

Back to top button