Games

Jurassic Park: Danger! – ritorno a Isla Nublar

Jurassic Park: Danger! “La creazione è un atto di assoluta volontà. La prossima volta sarà impeccabile.” Se pensavate di trovarvi al sicuro in una bella vacanza all’insegna della preistoria, vi siete sbagliati. Su Isla Nublar grandi e piccole forme di vita tornate sulla Terra dopo milioni di anni non hanno altro obiettivo che farvi fuori. Avete una sola via di fuga, ma non tutti ci arriveranno! La caccia è cominciata!

jurassic park danger
La scatola del gioco – Photo Credit: Sabrina Podda.

In Jurassic Park: Danger!, gioco per 2-5 giocatori edito dalla Ravensburger, che ringraziamo per la collaborazione e per la copia review, dovrete cooperare per riuscire a portare i vostri personaggi sull’elicottero per la fuga. Stando però attenti ai famelici Trex, Velociraptor e Dilophosaurus che faranno di tutto per ostacolarvi. Un giocatore controllerà tutti e tre i dinosauri e avrà come scopo eliminare tre personaggi. Lo scopo degli umani invece è quello di raggiungere il proprio obiettivo e riuscire a scappare. Lo schieramento che per primo raggiunge il numero di personaggi mangiati o salvi sarà il vincitore! Addentriamoci nella giungla di Isla Nublar!

Jurassic Park: Danger! – inside the box

All’interno della scatola di Jurassic Park: Danger! troviamo:

  • 19 Tessere Isola;
  • 5 Pezzi di cornice;
  • 10 Meeples Personaggi;
  • 3 Meeples Dinosauri;
  • 10 plance Personaggio;
  • 10 mazzi Personaggio;
  • 1 plancia Dinosauri;
  • 1 mazzo Dinosauri;
  • 10 Token obiettivo Personaggi;
  • 4 Token Serratura;
  • 3 Token Edificio;
  • 1 segnalino Dinosauro;
  • 1 segnalino Elicottero;
  • Un dado;
  • Il Regolamento.

Setup e svolgimento

Componete il bordo della vostra isola, dopodiché mischiate le tessere per tipologia (perimetro e centro) e posizionatele all’interno del bordo. La tessera di partenza andrà al centro. Dopodiché posizionate i Token Sala di Controllo, Centro Visitatori e Deposito Manutenzione dove indicato. Piazzate inoltre i tre dinosauri sulle loro tessere di partenza. Date al giocatore che giocherà con i dinosauri la plancia e le carte Dinosauro, oltre al Token per le azioni speciali. Gli altri giocatori possono scegliere o prendere casualmente uno dei personaggi e il relativo mazzo di carte. Lo scopo dei dinosauri è di divorare o eliminare tre personaggi. Lo scopo degli umani è far fuggire un numero di personaggi che varia a seconda del numero di giocatori.

jurassic park danger
La plancia con i tre dinosauri – Photo Credit: Sabrina Podda.

Il giocatore che muoverà i dinosauri mischia il suo mazzo di carte e ne pesca tre, mentre gli umani giocano con tutte le loro carte in mano. Un umano viene eliminato quando non può più giocare carte, ovvero non ha più carte in mano da giocare. Ogni volta che un umano subisce un attacco da un dinosauro, gli viene tolta casualmente una carta dalla mano. Tutte le carte giocate per muoversi vengono poi scartate e non sarà più possibile recuperarle. Dopo aver piazzato i meeple degli umani sulla tessera di partenza e i dinosauri sulle loro tessere di partenza, la partita ha inizio. Ogni giocatore umano ha un obiettivo personale che deve compiere prima di poter fuggire. L’elicottero per la fuga arriverà solo quando tutti e tre gli edifici saranno stati attivati.

Il turno di gioco si compone di quattro fasi: scelta della carta da giocare per i dinosauri, scelta della carta da giocare per tutti gli umani, movimento e attacco dei dinosauri, movimento degli umani. Sia i movimenti dei dinosauri che quelli degli umani si dividono in tre tipi: correre, che permette di spostarsi di una casella in una tessera adiacente; arrampicarsi, che permette di superare recinti non attivi e dirupi; movimento furtivo, che permette di rimandare il movimento al turno successivo e di aggiungere un movimento al turno successivo (prima ci si muove di una tessera adiacente per il movimento furtivo, poi si applica il movimento del nuovo turno); inoltre permette anche ai giocatori umani di evitare un attacco di un dinosauro.

I dinosauri hanno inoltre tre azioni speciali, una per dinosauro. Il giocatore che controlla i dinosauri potrà sceglierne una a turno da compiere, spostando il segnalino dinosauro nell’apposito spazio. Non si può compiere la stessa azione speciale due turni di seguito. Se non vengono usate le azioni speciali, il segnalino dinosauro torna nello spazio riposo sulla plancia giocatore dei dinosauri.

jurassic park danger
Dettaglio della plancia e del Velociraptor – Photo Credit: Sabrina Podda.

I dinosauri attaccano quando entrano nella stessa tessera di un umano. Quando un umano non ha più carte da giocare, quel personaggio viene eliminato e i dinosauri mettono il relativo meeple davanti a sé. Dopodiché il giocatore prende un nuovo personaggio e ricomincia una nuova partita con un nuovo obiettivo e un nuovo mazzetto di dieci carte. Non appena invece i tre edifici vengono attivati arriva l’elicottero e la via di fuga per gli umani è attiva. Per raggiungerla, gli umani devono raggiungere la tessera con l’elicottero, dopodiché il personaggio è salvo e il meeple viene spostato nella zona sicura. La fazione che per prima raggiunge la quantità di personaggi eliminati o salvati vince.

Jurassic Park: Danger! – non ci vede se non ci muoviamo

Il mondo di Jurassic Park vi apre le porte e vi invita a battere i dinosauri. In questo gioco di uno contro tutti, in cui l’uno dispone di tre modi per attaccare a turno, qualcosa a primo impatto non quadra. Più si gioca, più si capisce cosa non torna. Le proporzioni sono quasi sempre a svantaggio degli umani, a meno che non si giochi in quattro o cinque giocatori. In meno infatti, gli umani non hanno quasi possibilità di vincere. Dovendo prima attivare gli edifici, nel mentre completare i propri obiettivi personali, poi dirigersi verso l’elicottero, il tutto mentre i dinosauri attaccano per primi e andando quasi sempre a segno, l’unica cosa che può aiutare gli umani è il numero di giocatori.

Jurassic Park: Danger! è infatti un titolo che rende solo in quattro o cinque giocatori, dove le forze sul tavolo sono equilibrate. I dinosauri iniziano la partita in vantaggio e all’infuori del movimento furtivo, gli umani non hanno modo di difendersi, se non il giocare in tanti e separare le forze preistoriche su più fronti. Solo così avranno una possibilità che non tutti, ma qualcuno riesca a scappare.

La plancia giocatore e le carte di partenza – Photo Credit: Sabrina Podda.

Il fatto che un giocatore, anche se il suo personaggio viene eliminato, non esca dalla partita ma, prendendo un nuovo personaggio, continui a giocare è molto interessante. Nessuno viene eliminato e nessuno è costretto a guardare gli altri finire la partita, ma si è sempre coinvolti nel gioco e nelle scelte del gruppo. Alcuni obiettivi dei personaggi sono più semplici di altri da raggiungere, molto però dipende dalla posizione iniziale delle tessere o da dove si dirigeranno i dinosauri. Per questo potrete decidere di sacrificare volontariamente un personaggio a beneficio degli altri.

La plancia è modulare e la posizione casuale delle tessere da al gioco una buona rigiocabilità. I personaggi sono tanti e potrete divertirvi a provarli tutti, oppure potrete usare i vostri preferiti perfezionando le strategie di vittoria. Ricordatevi però che l’unione fa la forza! I materiali sono buoni, le carte non sono telate ma, all’infuori di quelle dei dinosauri, non devono essere mischiate, quindi non c’è necessità di imbustarle. Attenzione però agli angoli della cornice che potrebbero sollevarsi nell’inserire e togliere le tessere. Il Regolamento non è sempre chiaro, soprattutto dove spiega il movimento furtivo, ma niente che qualche partita di rodaggio non possa risolvere.

jurassic park danger
Le plance dei personaggi, i meeples e i token obiettivo – Photo Credit: Sabrina Podda.

Jurassic Park: Danger! è un gioco che, con un po’ di impegno, può essere padroneggiato anche da giocatori non esperti, puntando soprattutto sull’ambientazione e sui ricordi del film a cui si ispira. Chi non vorrebbe avere i tre famosi dinosauri sul proprio tavolo, combatterli o controllarli? Divertitevi ad esplorare Isla Nublar e a cercare la via di fuga dalle potenti mascelle del Trex, del Velociraptor e del Dilophosaurus prima che sia troppo tardi!

“I primi visitatori sono arrivati al Jurassic Park ad ammirare per la prima volta incredibili dinosauri in carne ed ossa. Ma il caos ha colpito Isla Nublar, le preistoriche creature sono fuggite e sono a caccia!” – dal retro della scatola.

Seguici su:

Back to top button