Calcio

Juve Stabia, le parole del mister Fabio Caserta

Sul sito ufficiale della Juve Stabia, l’allenatore del team campano, Fabio Caserta, tocca molti temi interessanti, dalla ripresa del campionato al momento difficile che stiamo vivendo.

Le parole di mister Fabio Caserta

Il tecnico della Juve Stabia, nel corso dell’intervista, ha più volte espresso la voglia di tornare al Menti per gioire ed esultare insieme ai tifosi. Caserta si rende però conto di quanto sia importante la salvaguardia della salute di calciatori, staff e addetti ai lavori. Una sua affermazione è stata molto importante: “Sarà difficile tornare alla normalità e non bisognerà fare distinzioni tra Sud e Nord, siamo tutti una grande famiglia“.

Riguardo la ripresa degli allenamenti della Juve Stabia, lo stesso allenatore, insieme ai suoi collaboratori, gestisce gli esercizi dei giocatori da casa. Egli dichiara: “Tutti i nostri calciatori si impegnano e seguono il programma d’allenamento alla lettera e per questo li ringrazio.

A suo parere la squadra dovrebbe stare in ritiro, isolata da tutti, per almeno due mesi, dall’inizio alla fine del campionato. Il suo pensiero è che “è impensabile che i ragazzi si allenino insieme e poi tornino tranquillamente a casa dalle proprie famiglie“.

Fabio Caserta parla poi della possibilità di fare i tamponi ogni tre giorni ai membri delle squadre e lo staff. “Impossibile fare tamponi a tutti i componenti della rosa, tante persone stanno morendo e a loro i tamponi sono stati negati. Inoltre i costi di gestione delle singole società sarebbero esorbitanti.

Un’altra priorità per il mister della Juve Stabia è quella di finire il campionato, ovviamente seguendo tutte le direttive. Avere verdetti certi in vista della prossima stagione calcistica è fondamentale. La sua proposta per contrarre la stagione e disputare tutte le partite di campionato è quella di eliminare la Coppa Italia per un anno.

La Juve Stabia fino a questo momento

La Juve Stabia, prima dello stop al campionato, si trovava all’11 posto, al pari di Pisa e Perugia a 36 punti. La posizione delle “Vespe” è intermedia: si trova a 5 lunghezze dai Playoff e a 3 dai Playout. In caso di ripresa della stagione, la squadra di Caserta dovrà concentrare tutte le proprie forze per non rischiare gli spareggi per la Lega Pro.

Se le prestazioni della Juve Stabia dovessero invece migliorare giocarsi gli scontri per la Serie A, sarebbe un sogno per i tifosi campani.

Foto: Antonio Gargiulo/ssjuvestabia.it

Seguici su Facebook e Twitter!

Back to top button