Calcio

Juventus-Milan, Serie A: probabili formazioni e diretta tv

La quarta giornata di Serie A ci regala uno dei big match più attesi dell’anno. Juventus-Milan non è una partita come tutte le altre, ma raramente le due squadre l’hanno vissuta in questa situazione. La Juventus è tornata a vincere battendo 3-0 il Malmo, dopo aver steccato le prime 3 giornate di campionato, con un pareggio e due sconfitte. Discorso opposto per il Milan che si è dovuto inchinare ad uno straripante Liverpool per 3-2, ma che veniva da un filotto di 3 vittorie consecutive in Serie A nelle prime 3 giornate. Secondo big match consecutivo per entrambe le squadre: la Juventus è uscita dal “Maradona” di Napoli a bocca asciutta, mentre il Milan ha annichilito la Lazio a “San Siro”. Vincere, per il Milan, significherebbe andare a +11 sulla Juventus, margine che, nonostante la stagione ancora agli inizi, è sempre importante da preservare. L’Allianz Stadium si illuminerà alle 20.45 per fare da teatro ad un match che si preannuncia scoppiettante.

Le probabili formazioni della gara

La Juventus, dopo essere costretta a rinunciarvi per la partita col Napoli, ritrova tutti i sudamericani, Cuadrado e Dybala in primis, e forse anche Chiesa. L’ala della Juventus e della Nazionale si era fermata per un piccolo fastidio al flessore ma dovrebbe aver recuperato. Come affermato anche da Allegri in conferenza stampa, ancora fiducia a Szczesny, nella speranza che si ritrovi. Davanti a lui, con le certezze Danilo ed Alex Sandro ai lati, è corsa a 3 per 2 posti. A tirare il fiato potrebbe essere Leonardo Bonucci, con De Ligt e Chiellini a formare la diga centrale. Il giovane centrale olandese è anche incerto sul suo futuro, come confermato dal suo agente Raiola, anche a causa del poco spazio che sta trovando. A centrocampo ancora spazio a Rabiot e Locatelli, con Cuadrado a destra e, probabilmente, Chiesa a sinistra. In caso di forfait, allertato Kulusevski. Davanti riconfermata la coppia DybalaMorata, con Kean che scalpita per trovare spazio.

Conferma per il rodato 4-2-3-1 in casa Milan, con Pioli che, però, dovrà sicuramente fare a meno di Ibrahimovic e Giroud. Il primo è alle prese con una infiammazione, il secondo con un mal di schiena che lo tormenta da qualche giorno. Problemi anche in porta ed in difesa per il Diavolo, che perde Calabria per problemi fisici mentre è in dubbio Maignan per un dolore alla mano. Pronti, quindi, Tatarusanu ed, a sorpresa, Tomori, con Florenzi che potrebbe agire ancora da esterno alto. Confermato Romagnoli dopo l’ottima ultima prova, stavolta accompagnato da Kjaer. Non si tocca Theo Hernandez a sinistra. Diga di centrocampo composta da Tonali e Kessie, Diaz dietro l’unica punta Rebic, con Leao e, appunto, Florenzi a supporto.

JUVENTUS(4-4-2): Szczesny; Danilo, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Cuadrado, Locatelli, Rabiot, Chiesa; Dybala, Morata. All. Allegri.

MILAN(4-2-3-1): Tatarusanu; Tomori, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Tonali, Kessie; Florenzi, Diaz, Leao; Rebic. All. Pioli.

Dove vedere Juventus-Milan

La gara Juventus-Milan sarà trasmessa in diretta streaming su DAZN a partire dalle 20.45.

Matteo Castro

Articolo precedente

(Credit foto – pagina Facebook Juventus)

Adv
Adv
Back to top button