Juventus, Skovsen è pronta alla Serie A

L’avvicinamento della Juventus Women alla prossima stagione prosegue in modo apparentemente tranquillo, e dal mercato, oltre all’ufficialità di Skovsen e a quella praticamente certa di Ippolito, non sono arrivate altre notizie. È così confermata l’intenzione della società, forte di ben tre scudetti consecutivi, di confermare quasi del tutto la rosa della passata stagione, mentre al contrario le rivali si stanno rinforzando tantissimo nella speranza di riuscire a colmare il gap dai bianconeri. Proprio il mantenimento di un blocco di giocatrici capaci di vincere per tre anni di fila e già abituare a lavorare e a giocare insieme potrà costituire, per la Juventus, un vantaggio rispetto a squadre che hanno invece cambiato tanto sul mercato. Nulla comunque esclude che negli ultimi giorni di trattative non possa arrivare il grande colpo a sorpresa, che costituirebbe più che altro la ciliegina sulla torta per una rosa già molto forte e competitiva.

Le parole di Skovsen

Matilde Lundorf Skovsen è pronta alla sua prima stagione in Serie A con la maglia della Juventus - Photo Credits: brightonandhovealbion.com
Matilde Lundorf Skovsen è pronta alla sua prima stagione in Serie A con la maglia della Juventus – Photo Credits: brightonandhovealbion.com

La miglior difesa dell’ultima Serie A, con appena 10 gol subiti, potrà contare dalla prossima stagione sull’apporto di Matilde Lundorf Skovsen, nazionale danese classe 99 arrivata dal Brighton & Hove, che è pronta a confrontarsi con un campionato impegnativo e difficile come quello italiano. Queste le sue parole ai microfoni dell’emittente televisiva danese SPORT TV 2:

Questo è un altro grande passo per me. Ho scelto la Juve perché è un club di grande classe e voglio far parte della loro storia vincente. Al Brighton ho imparato ad essere paziente e a non lasciarmi abbattere dalle difficoltà iniziali. I primi sei allenamenti alla Juve sono stati molto duri perché c’è un modo completamente diverso di giocare a calcio rispetto all’Inghilterra dove è tutto molto più basato sul fisico e sulla tattica. Qui invece è un calcio altamente tecnico in cui hai bisogno di più creatività. Quindi devo far girare il pallone velocemente, facendo le scelte giuste. Ho capito che posso imparare molto qui e allo stesso tempo posso dare alla squadra ciò che manca. So che il livello è molto alto ma posso dire la mia, fare bene qui significherebbe tanto anche in vista di una chiamata della nazionale maggiore.

Dalila Ippolito vicinissima alla firma con la Juventus

La centrocampista argentina classe 2002 Dalila Ippolito è, come noto ormai da parecchie settimane, vicinissima a firmare con la società bianconera. L’ex UAI Urquiza, cresciuta nel River Plate e già nel giro della nazionale maggiore, è tra le giovani più promettenti del calcio argentino ed è destinata a diventare una grandissima giocatrice. Adesso si profila per lei la grande sfida del calcio europeo, e una squadra top come la Juventus rappresenta sicuramente il trampolino di lancio perfetto per consacrarsi definitivamente come una delle stelle del calcio mondiale. Il grande colpo del mercato della Juve può essere questo, non soltanto in ottica futura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA