Calcio

Juventus, tra lo Young Boys e i prossimi obiettivi di mercato

Vinto il Derby D’Italia stasera la Juventus è chiamata alla vittoria a Berna contro lo Young Boys per consolidare il primato nel girone di Champions League. La Juventus passando come prima risulterebbe infatti teste di serie ed andrebbe ad evitare agli ottavi incroci con squadre come Real Madrid, Barcellona e Psg. Per portare il compito a casa Allegri, utilizzerà un leggero turn over dando minutaggio ad alcuni che fino ad adesso hanno giocato meno. In porta titolare fisso Szczesny. In difesa spazio a Rugani affiancato a Bonucci, sugli esterni Cancelo e De Sciglio. Centrocampo a quattro con Pjanic e Bentancur e Douglas Costa e Cuadrado sulla linea dei centrocampisti. In attacco immancabile Cristiano Ronaldo e Dybala, stasera nel ruolo di seconda punta.

Paulo Dybala (fonte: dal web)

Lo Young Boys di Seoane che non hanno più nulla da chiedere al girone scenderà in campo cosi : 4-4-2 Von Ballmoos, Mbambu, Lauper, Camara, Benito, Fassnacht, Aebischer, Sow, Ngamelu, Hoarau, Assale.

Intanto la dirigenza sta già lavorando al mercato futuro. I nomi caldi sono quelli che riguardano il reparto di centrocampo, tre i nomi quelli che circolano prepotentemente nell’ambiente bianconero. Il primo è quello di Paul Pogba. Inutile dirlo il ritorno del Polpo a Torino, è più di una possibilità. Pogba nella sua esperienza di ritorno a Manchester non è riuscito a convincere del tutto e il suo rapporto con Mourinho è in piena rottura. Tra l’altro il francese ha già altamente dimostrato in nazionale di trovarsi a suo agio al fianco di un mastino come Matuidi.

Il secondo nome è quello di Isco. Lo spagnolo non è al centro del progetto di Solari e il Real Madrid sta già puntando Palacios del River Plate. Proibitiva su di lui la clausola rescissoria di 700 milioni,  L’ultima alternativa James Rodriguez che dai fasti del mondiale in Brasile non ha ancora oggi mostrato a pieno il suo talento.

Back to top button