Esteri

Kenya, attentato al-Shabaab a Lamu

Sei persone sono rimaste uccise in un attentato nella regione costiera di Lamu in Kenya. Secondo le autorità locali, l’attacco sarebbe stato portato da al-Shabaab, milizia somala legata ad al-Qaeda.

“Confermo c’è stato un attacco e tutti i sospetti si concentrano su al-Shabaab”, ha detto il commissario della contea di Lamu, Irungu Macharia. Che ha proseguito: “Le nostre forze di sicurezza li stanno perseguendo e chiediamo il sostegno della gente del posto per aiutarci perché quando lavoriamo insieme riusciamo a contenere la pressione dei fondamentalisti”.

I combattenti di al-Shabaab hanno organizzato diversi attacchi su larga scala all’interno del Kenya in rappresaglia per l’invio di truppe in Somalia da parte di Nairobi nel 2011. Il gruppo somalo sta cercando di rovesciare il governo di Mogadiscio, sostenuto a livello internazionale, e controlla vaste aree all’interno della Somalia meridionale da dove lancia regolarmente attacchi nella capitale e altrove.

La regione di Lamu, che comprende la famosa località balneare dell’isola di Lamu, si trova vicino alla frontiera somala e ha subito frequenti attacchi, spesso condotti con bombe posizionate lungo le strade principali.

La situazione nella zona di confine tra i due Paesi è complicata dalla presenza sul territorio dei guerriglieri islamici, con continui ripetuti attacchi.L’organizzazione terroristica islamica di Al Shabaab ha da tempo dichiarato di volersi vendicare del vicino Kenya, dopo che quest’ultimo ha dato appoggio militare al governo della Somalia contro i guerriglieri jihadisti.Il Kenya, dopo che alcuni turisti occidentali erano stati rapiti dai guerriglieri, ha all’attivo la presenza dei propri soldati sul suolo somalo.

Back to top button