Basket

Kevin Garnett, he has a dream

Nonostante possiate intuire che il peso del sogno dell’ex campione NBA non sia minimamente paragonabile al celebre discorso di Martin Luther King, Kevin Garnett ha reso chiaro il suo grande desiderio.

Kevin Garnett, make Seattle great again

“Mi piacerebbe poter  comprare i Seattle SuperSonics e riportare nel Northwest l’amore per la NBA. Penso che sia necessario e doveroso. Seattle è stata un valore aggiunto enorme per la nostra Lega”
Queste le parole del protagonista dell’anello del 2008 dei Boston Celtics. Ironia della sorte, stesso anno in cui i SuperSonics sono usciti di scena dall’NBA per lasciare spazio agli Oklahoma City Thunder.
Quella di Seattle è sicuramente una franchigia storica, per la quale hanno giocato molti fenomeni, tra cui Ray Allen, Gary Payton, Shawn Kemp e la coppia Durant-Westbrook.
Da anni si parla di un possibile ritorno in Nba per questa squadra, che sia la volta buona? A sentire KG sembra proprio di si.

Back to top button