Cinema

“Kill Bill 3”, la Sposa ha detto no

L’attrice statunitense, ospite dello show mattutino, un po’ salotto e un po’ confessionale, di Robert De Niro e Harry Smith, Today, ha parlato della possibilità di un Kill Bill 3 negando ogni ipotesi. “Non credo che si farà. Credo che nella mente di Quentin sia stato già girato e proiettato. Adesso è concentrato sul prossimo progetto.” Da anni si parla dell’eventualità del seguito di Kill Bill da parte del regista, che aveva dichiarato di avere diverse idee in mente.

Ma la risposta che disillude, l’ha svelata proprio lei, la protagonista della saga. Per la serie, Quentin se la canta e se la suona. Senza Uma, certo, una nuova serie, non sarebbe la stessa cosa. Il momento sarebbe passato. Sentenzia lei, ammettendone l’improbabilità del rifacimento.

Kill Bill, Trailer italiano – Video YouTube

Kill Bill senza Uma, non si può

“Sai, la Sposa ha combattuto a lungo e duramente, ma ora ho effettivamente un’idea che potrebbe essere interessante. Non lo farò a breve comunque, ci vorranno almeno tre anni da adesso, o qualcosa del genere, ma è sicuramente in programma”. Solo un anno fa nelle parole di Tarantino, si leggeva la speranza. Kill Bill, un genere movie femminile che ha rivoluzionato lo stesso autore con le sue trovate geniali, con il personaggio di Uma Thurman, l’assassina nota come la Sposa.

Chi avrà ragione, tra i due, alla fine, non si sa. Pare che la bella attrice risponda alle insistenti domande sulla serie, categorica. In Italia, senza troppi linguaggi hollywoodiani, sembrerebbe la favola del cavaliere nero di Gigi Proietti. Il cui finale, senza riportare citazioni, è da ritrovare per chi non lo sapesse.

Federica De Candia Seguici sempre su MMI e Metropolitan cinema !

Back to top button