Cultura

Kim Possible ritorna: esce il trailer della live-action targata Disney

Non ci sono più dubbi. La produzione è avviata. A dimostrarlo il TRAILER che è stato da poco rilasciato da Disney Channel, basato sulle avventure della celebre Kim Possible, liceale 007 dai capelli rossi.

A cavallo tra l’action comedy e il teen movie, il lungometraggio si adegua al format della serie animata di Bob Schooley e Mark McCorkle, distribuita da Disney Channel dal 2002 al 2007. Gli stessi produttori della serie hanno partecipato alla produzione del film, i cui rumors risalgono a Febbraio 2018. Sadie Stanley  vestirà il ruolo di Kim Possible, affiancata da Sean Giambrone nel ruolo di Ron Stoppable; con Alyson Hannigan e Connie Ray.

La storia riprende le fila tematiche della serie, ovvero l’alternanza tra la lotta contro il male che minaccia la civiltà e i problemi della vita da liceale. La nostra eroina deve ancora combattere gerarchie sociali e bullismo, oltre ai SuperCattivi. Ma ci sono alcune differenze.

Innanzitutto ci troviamo temporalmente prima degli avvenimenti della serie: Kim sta per iniziare il liceo, ed è quindi più giovane dell’eroina dei primi anni del 2000. Inoltre nella trama del film incontrerà un nuovo personaggio, Athena, che sembra essere una grande fan di Kim, al punto che le due amiche si trovano a far parte dello stesso gruppo di “Supereroi”. Ma il Team Possibile inizia a svelare qualche crepa quando Athena inizia ad eclissare Kim cercando di metterla in ombra; e come se non bastasse Shego e il Dottor Drakken stanno tornando a Middleton con un malefico piano…

 

Ad interpretare la parte sono Todd Stashwick e Taylor Ortega, rispettivamente il Dr. Drakken e Shego.

Il ruolo di Wade, amico di Kim e genio dell’elettronica, sarà interpretato da Isaac Ryan Brown, e la doppiatrice inglese della protagonista, Christy Carlson Romano, farà un cameo nella pellicola.

Il film si preannuncia come un film per ragazzi nel tipico stile Disney.

Quindi non mi aspetto troppo, ma sono una discreta amante dei revival (sono molto curiosa anche dell’uscita del film su Lizzie Mecguire!).
Piuttosto queste uscite mi fanno riflettere sul fatto che ora noi nati negli anni ’90 siamo (ahimè!) abbastanza vecchi da lasciare che le produzioni dei primi 2000 siano degni di un Reboot, come fosse materiale vintage e… Sono passati quasi vent’anni in effetti!

Come passa il tempo, mentre l’eroina di Middleton non cresce affatto, cresce la nostra nostalgia, quella che renderà i ragazzi nati negli anni ’90 il secondo target di questo film, dopo i teenager, pubblico al quale il film è talmente indirizzato.

Kim Possible in una scena action della serie

Maria Paola Pizzonia

Studentessa di Sociologia Politica alla Sapienza di Roma e Fumettista per la Scuola Romana del Fumetto. Ha conseguito l'attestato di Scrittura alla Scuola di Narrativa e Saggistica Omero di Roma. Ha partecipato fino al 2016 agli Studi Pirandelliani di Agrigento. Ha lavorato con Live Social by Radio Capital. Assistente di redazione per Pagine Edizioni. Scrive anche per Chiasmo Magazine, Mangiatori di Cervello, Octonet. Redattrice di Metrò per Cinema, Attualità&Politica, Infonerd. Ha lavorato al progetto BRAVE GIRLS di cui si occupa attualmente.
Back to top button