Formula 1

Kimi Raikkonen, ritirato e contento: “Formula 1? Meglio starne fuori…”

Adv
Adv

L’attacco è duro e frontale. Impossibile da soprassedere e, probabilmente, potrebbe essere motivo di spunto per i vertici della FIA e della Formula Uno. Kimi Raikkonen, pilota appena ritiratosi dal Circus più famoso del mondo a quattro ruote, non le ha mandate a dire: secondo il finlandese, il mondo della F1 è diventato falso e governato eccessivamente dai soldi e dalla politica.

La critica feroce di Kimi Raikkonen

Ecco la stilettata messa a segno dall’ex pilota di Ferrari ed Alfa Romeo:

Ci sono tante cose che non hanno senso, almeno per me, in Formula 1 – ha detto in un’intervista a Motorsport -. Lo sappiamo tutti, ma nessuno dice niente. C’è molta falsità nell’ambiente, è più bello starne fuori. Il denaro ha cambiato le cose anche in questo ambiente, come in ogni sport. Più ci sono soldi, più c’è politica. Succede così ovunque, in ogni paese. Ci sono giochi fatti da persone a te sconosciute, sino a quando non ti trovi dentro l’intera faccenda. Credo che la gente voglia avere potere. Ci sarebbero molti in F1 che farebbero bene anche nella vera politica. È stato così per molti anni. Forse la gente se ne rende conto molto di più solamente ora. Io non mi sono fatto coinvolgere dall’aspetto politico. So un sacco di cose che succedono, ma ne sono rimasto estraneo. Non credo che sia molto salutare per una persona lasciarsi prendere da questo aspetto“.

Seguici su Metropolitan Magazine

(Credit foto: Scuderia Ferrari)

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button