Gossip e Tv

La casa di carta 5: arriva il figlio di Berlino, chi è Rafael (Patrick Criado)

Patrick Criado, attore spagnolo molto apprezzato in madrepatria già candidato ai prestigiosi premi Goya, interpreterà addirittura il figlio di Berlino (Pedro Alonso), Rafael ne La casa di carta 5. In uno dei primi episodi della Parte 1 de La casa di carta, Berlino spiega a Rio (Miguel Herrán) cosa significhi per lui avere un figlio: “È una testata nucleare che distrugge ogni cosa”. Anni dopo questa affermazione, Rafael appare sullo schermo. Rafael ha 31 anni, ha studiato ingegneria informatica al MIT in Massachusetts e ha una sola certezza nella vita: non vuole essere come suo padre.

Conosciamo Rafael in un flashback, quando incontra il padre Berlino a Copenhagen. Convinto che si tratti di un tentativo del padre di ricucire il loro complesso rapporto, Rafael sarà dispiaciuto dall’apprendere che Berlino vuole in realtà coinvolgerlo in un colpo. A loro si unirà anche la misteriosa Tatiana (Diana Gómez), la moglie di Berlino.

Rafael, tuttavia, non lascia spazio a dubbi: non intende seguire le orme criminali di suo nonno e di suo padre. Tuttavia il sangue è sangue, e Berlino questo lo sa bene.

Rafael de La Casa di Carta: Chi è Patrick Criado

Compie 26 anni il prossimo 23 settembre l’attore spagnolo Patrick Criado, originario di Madrid.

Il suo primo grande ruolo è arrivato grazie alla serie Águila Roja; poi sono arrivate altre produzioni televisive come Mar de plástico (le due stagioni sono in streaming su Netflix), El padre de Caín, Vivir sin permiso (disponibile su Netflix con il titolo Vivere senza permesso), La línea invisible e più recentemente Antidisturbios.

Nell’estate dello scorso anno si diffonde la notizia che Patrick si sarebbe unito al cast de La casa di carta per la quinta stagione. L’interprete del figlio di Berlino, nel suo tempo libero, ama praticare sport come la boxe e il pattinaggio, cantare e guardare film.

Back to top button